Martedi, 21 novembre 2017 ore 11:02  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
SANITA' E SALUTE

Anpvi: 'Uno sguardo amico', una visita oculistica in un camper

La campagna di prevenzione del 21 giugno è effettuata secondo un protocollo ben definito, stabilito di concerto con i servizi di promozione della salute di oftalmologia ASP 

Anpvi-Uno-sguardo-amico-una-visita-oculistica-in-un-camper
Giovedì 22 Giugno 2017 - 9:28

Studi recenti sulla Patologia oculare hanno evidenziato la prevalenza in Italia di 180 000 non vedenti e di un milione e mezzo di ipovedenti, questi ultimi in rapida crescita a causa dell’allungamento della vita media. Anche nei bambini della fascia di 3-6 anni si ritrovano frequenti disfunzioni della vista quali ipermetropia, miopia, astigmatismo. Questi dati giustificano la realizzazione del progetto “UNO SGUARDO AMICO” elaborato dalla dott. Rossella Anfosso pediatra di comunità e responsabile del servizio promozionale della salute afferente al dipartimento di prevenzione dell’ASP di Catanzaro. Il progetto prevede una visita oculistica effettuata dalla dott. Floriana Ranieri, ASP di Catanzaro, con la collaborazione di un’ortottista e di un’infermiera Valentina Critelli, in un camper opportunamente attrezzato e messo a disposizione dall’ANPVI (Associazione Nazionale Privi della Vista e Ipovedenti) alla quale segue un secondo livello presso l’ambulatorio oftalmologia di Catanzaro. Il programma avviato nello scorso mese di marzo grazie al consenso del direttore generale dell’ASP, dott. Giuseppe Perri, realizza una forma di collaborazione fattiva nell’ambito di un lavoro di rete tra diverse istituzioni: ASP di Catanzaro che, notoriamente, ha competenze di tipo preventivo nel territorio, i vari comuni che fanno richiesta dei vari screening per la popolazione afferente, le scuole che rappresentano le palestre, nelle quali effettuare visite gratuite agli alunni e l’ANPVI, il cui coordinatore Signor Egidio Riccelli è impegnato, da sempre, in attività volte a scongiurare gravi disturbi della vista e conseguenti cecità della popolazione. Al progetto ha aderito il LIONS club Catanzaro host che, annovera tra i compiti d'istituto la presenza massiccia di attività preventive nel socio sanitario. La campagna di prevenzione del 21 giugno è effettuata secondo un protocollo ben definito, stabilito di concerto con i servizi di promozione della salute di oftalmologia ASP di CZ e, prevede le distribuzioni ai cittadini di materiale informativo relativo alle principali patologia oculari ed alle misure preventive da adottare dell’ANPVI. L’evento nella giornata del 21 Giugno ha visto come meta il paese di Belcastro. L’amministrazione Pace, con a capo la consigliera Arianna Riccelli, ha organizzato l’evento nel piccolo centro presilano catanzarese e dalle ore 9 alle ore 12:30, in piazza Borgo, un notevole numero di cittadini ha aderito allo screening. L’evento è stato ben accolto dalla popolazione che ha partecipato numerosa, e diversi sono stati gli anziani e i bimbi visitati. L’Amministrazione Pace si dimostra ancora una volta sensibile alle iniziative che tutelano la salute dei propri concittadini, e così dopo la giornata contro la prevenzione al tumore fatta nel mese di febbraio, con annessa visita specialistica della mammografia gratuita presso le strutture di Catanzaro, oggi un altro tassello è stato compiuto e si sta già lavorando per il prossimo evento sulla prevenzione cardiaca che presumibilmente verrà fatto dopo la stagione estiva.



ULTIMISSIME
Morto l'imprenditore edile Pino Canino
Lunedì 20 Novembre 2017