Sabato, 23 settembre 2017 ore 21:59  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Alchimia
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CRONACA

Oggi il giorno di San Vitaliano, una moderna preghiera rivolta al Patrono della città

Franco Cimino firma una riflessione che stasera sarà recitata dal gruppo storico Mirabilia

Oggi-il-giorno-di-San-Vitaliano-una-moderna-preghiera-rivolta-al-Patrono-della-citt
Domenica 16 Luglio 2017 - 7:30

È arrivato il giorno dei festeggiamenti del Santo Patrono di Catanzaro, San Vitaliano, e in serata il gruppo storico Mirabilia renderà omaggio recitando una sorta di preghiera moderna scritta da Franco Cimino

San Vitaliano questa tua città ti esprime devozione e gratitudine per averla protetta in quasi nove secoli di storia. Non avemmo onore di essere tuo popolo come lo fu la gente di Campania. Catanzaro non sarà mai troppo grata a papa Callisto per aver traslato proprio qui le tue sante, venerate, miracolose spoglie che custodiamo nella cattedrale. Tu fai tanto per noi, e noi per te? Poco, davvero, o comunque non tutto quanto ti aspetteresti e sarebbe dovuto da queste terre dove non nascesti e non sei vissuto. Oggi ti rivolgiamo la preghiera che ci sta più a cuore: fa’ rinascere in noi spirito nuovo, facci sentire più coesi e uniti non solo in questa, ma anche nelle altre laiche piazze, nelle scuole, nelle università, al lavoro, ovunque e sempre. Ascoltaci, ti prego, e così quando ci incontreremo, avremo non soltanto il cuore,ma la gioia di guardarci in faccia,occhi negli occhi. Ci stimeremo ancora e ci vorremo bene: intanto tra di noi, tuoi figli, e poi tra noi e te, nostro Patrono. Poi suggerisci agli amministratori i migliori progetti, in specie per i giovani delusi. Dai nostri cuori sradica ogni malvagità e corruzione che, uccidendo la fede e la speranza,ci fanno schiavi della rassegnazione, orfani di ideali. Quanto a me, vescovo, fa’ che io possa guidarli ad una rinascita perenne, fa’ che dall’antico cuore torni alfine a pulsar riconoscenza e fede. Amen”



CatanzaroInforma.it
ULTIMISSIME