Giovedi, 19 ottobre 2017 ore 09:05  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Alchimia
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CRONACA

Arpacal: due punti della costa jonica catanzarese 'non idonei alla balneazione'

Ricadenti nei territori di Satriano e Santa Caterina 

Arpacal-due-punti-della-costa-jonica-catanzarese-non-idonei-alla-balneazione
Venerdì 11 Agosto 2017 - 17:1

   Il servizio tematico acque del dipartimento provinciale di Catanzaro dell'Arpacal ha comunicato questa mattina ai sindaci di Satriano  e di Santa Caterina dello Ionio nel Catanzarese - silegge in un comunicato -  e contestualmente al Ministero della Salute ed alla Regione Calabria che, nei campioni di acqua di mare prelevati in data 08.08.2017 e 09.08.2017 è stato riscontrato un valore di Enterococchi intestinali non conforme ai limiti del D. Lgs. 116/08 nei punti denominati:

·        "Località Fazzaro" ricadente nel comune di Satriano (CZ)

·        "300 mt Nord -  torrente San Giorgio" ricadente nel comune di S. Caterina dello Ionio (CZ)

pertanto la suddetta area non è idonea alla balneazione.

Ora – si legge ancora  nella nota dell’Arpacal- sarà compito del Comune avvisare la cittadinanza, identificare e rimuovere la causa dell'inquinamento, dandone comunicazione al Servizio Acque del Dipartimento Arpacal di Catanzaro nonché al Ministero della Salute e alla Direzione Scientifica di Arpacal  I controlli suppletivi, al fine di verificare I'entità e la durata dell'inquinamento, saranno comunicati nel più breve tempo possibile.  (foto repertorio)



CatanzaroInforma.it
ULTIMISSIME
Sacal Gh, siglato nuovo accordo sindacale
Mercoledì 18 Ottobre 2017
METEOINFORMA - Ancora sole e venti deboli
Mercoledì 18 Ottobre 2017