Sabato, 19 agosto 2017 ore 17:05  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Alchimia
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CRONACA

Finanziamenti regionali per trasporti, Amc: nemmeno un euro a beneficio del rinnovo dei nostri mezzi

Il rammarico del dg Pietropaolo e l'amministratore unico Bruno che auspicano nuovi interventi da parte della Regione 

Finanziamenti-regionali-per-trasporti-Amc-nemmeno-un-euro-a-beneficio-del-rinnovo-dei-nostri-mezzi
Domenica 13 Agosto 2017 - 6:51

In merito alle notizie di stampa relative ai finanziamenti deliberati dalla Regione nel settore dei trasporti, l’Amministratore Unico dell’Amc, azienda della mobilità cittadina Elio Bruno e il Direttore Generale Filippo Pietropaolo, tiene a precisare quanto segue.

Per quanto l’analisi svolta dalla Regione circa lo stato di uso del parco mezzi calabresi, in particolare Autobus, risulta corretta circa la vetustà media (15 anni) e sicuramente comprende tale calcolo anche i mezzi urbani delle società pubbliche calabresi, i finanziamenti deliberati riguardano esclusivamente i mezzi destinati alle linee extraurbane e cioè prevalentemente ai privati e alle Ferrovie della Calabria, di proprietà della stessa Regione.

Nemmeno un euro dei fondi stanziati ieri dalla Regione andrà a beneficio del rinnovo dei mezzi di AMC così come anche delle altre società pubbliche delle altre città calabresi.

AMC oggi ha uno stato di anzianità dei propri mezzi molto al di sopra, purtroppo, della età media indicata. Soltanto 14 mezzi a metano, i più recenti, risultano acquistati oltre 10 anni fa, mentre gli altri mezzi, ulteriori 44 autobus, sono molto più anziani e nonostante una manutenzione continua e molto costosa, spesso non possono essere messi a servizio delle linee per gravi carenze tecniche, con evidente aggravio dei disservizi a carico dei cittadini.

AMC quindi auspica che la Regione, nel più breve tempo possibile, entro l’anno in corso, possa sbloccare gli ulteriori fondi del piano nazionale dei trasporti e dei fondi regionali da destinare esclusivamente, questa volta, al parco mezzi urbani delle città calabresi.

Solo così AMC potrà avere una boccata di ossigeno e cominciare a rinnovare il proprio parco bus in modo da continuare ad offrire servizi dignitosi ai propri utenti. 



CatanzaroInforma.it
ULTIMISSIME