guglielmo
Martedi, 21 novembre 2017 ore 11:01  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Alchimia
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CRONACA

Figli di Aldo Mauro: 'Papà la nostra roccia, bello leggere quanto sia stato apprezzato'

Il ringraziamento di Antonio e Monica Mauro a pochi giorni dalla morte del loro padre, già dirigente del Comune 

Figli-di-Aldo-Mauro-Pap-la-nostra-roccia-bello-leggere-quanto-sia-stato-apprezzato
Martedì 12 Settembre 2017 - 17:16

Riceviamo e pubblichiamo una nota dei figli  di Aldo Mauro e dirigente del Comune scomparso nei giorni scorsi

Ogni genitore, che sia una mamma o un papà, è per i propri figli un punto di riferimento unico ed esemplare. Crediamo, senza fare della banale retorica, che la famiglia sia, oggigiorno, l’unico posto sicuro in cui rifugiarsi e uno dei valori più preziosi da tramandare di generazione in generazione. Perdere un genitore fa parte del corso della vita e, pare, sia una cosa a cui un figlio dovrebbe essere sempre preparato. Purtroppo, non è così e noi ci siamo trovati totalmente spiazzati e impreparati di fronte la perdita improvvisa del nostro amatissimo papà Aldo Mauro che era la nostra roccia. A fronte delle numerosissime manifestazioni di stima ed affetto che abbiamo ricevuto e letto in questi difficili giorni, ci teniamo con tutto il cuore a ringraziare quanti hanno preso parte al nostro dolore, ricordandolo attraverso vari aneddoti come una persona sincera e cristallina, innamorato della città di Catanzaro e per aver messo nel suo lavoro come Dirigente al Comune di Catanzaro tanto testa quanto cuore. E’ stato bello leggere quanto papà sia stato apprezzato per tutto quello che ha fatto per questa città in maniera attiva e appassionata “a bordo della sua 126 giallo canarino con cui percorreva i tragitti della raccolta dei rifiuti in qualsiasi orario per controllare che tutto fosse eseguito a norma, non era temuto dai suoi collaboratori ma rispettato perché associava al rigore l'attenzione per l'aspetto umano di chiunque”, come ha ricordato una sua cara collega. Papà amava moltissimo la città di Catanzaro ed è stato per noi un esempio di forza e tenacia nel voler sempre portare avanti i suoi ideali e i suoi progetti con onestà e senza mai farsi abbattere dalle avversità, pur soffrendo ogni qualvolta le cose non andavano per il “verso giusto”. Noi, insieme a lui, abbiamo imparato ad amare la nostra città delle tre V. Vogliamo ringraziare tutti gli amici e i cari colleghi che in tutti questi anni hanno manifestato la loro stima e fiducia in papà, sia come Aldo, sia come Ing. Mauro “quello coi capelli bianchi”. Voltarsi indietro in chiesa e vederla gremita di persone ci ha fatto capire che continuerà ad esser vivo nei ricordi di tutti e, dopo una vita “sempre di fretta”, ora è nella luce di Dio che lui considerava il suo Capo. Grazie di cuore.

Monica e Antonio Mauro



CatanzaroInforma.it
ULTIMISSIME
Morto l'imprenditore edile Pino Canino
Lunedì 20 Novembre 2017