Domenica, 22 ottobre 2017 ore 12:07  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
POLITICA

'Dopo via Lenza si risolva il problema di via Madonna del Pozzo'

L'auspicio e le sollecitazione del consigliere comunale di Fare per Catanzaro Sergio Costanzo

Dopo-via-Lenza-si-risolva-il-problema-di-via-Madonna-del-Pozzo
Sabato 07 Ottobre 2017 - 10:31

Prendiamo per buona la dichiarazione dei colleghi Gironda e Battaglia sui futuri interventi che riguardano la sede stradale di via Lenza – scrive il consigliere comunale di Fare per Catanzaro Sergio Costanzo. Se così sarà, finalmente, i residenti e fruitori dell’importante arteria finiranno di fare lo slalom per evitare le buche che da anni cospargono la sede stradale. Vestendo i panni dell’avvocati del diavolo pensiamo che la sistemazione non sia frutto di una programmazione da parte dell’amministrazione che accoglierebbe, così, le numerose segnalazioni e proteste che in questi anni si sono succedute, ma bensì si tratta di una sistemazione legata ai lavori di sistemazione della rete fognante e raccolta acque bianche. Quindi era normale che eseguiti i lavori di scavo il ripristino comportava la sistemazione della pavimentazione che non poteva essere lasciata squarciata. Ci va bene comunque perché è bene tutto ciò che finisce bene, soprattutto quando a trarre beneficio sono i cittadini catanzaresi.

Via Madonna del Pozzo Vorremmo approfittare della solerzia dei due nuovi colleghi consiglieri – continua Costanzo - che riescono a smuovere così in breve tempo le problematiche con un semplice schiocco di dita per segnalargli che a pochi passi da via Lenza si trova via Madonna del Pozzo, che anch’essa versa in una situazione penosa nonostante la presenza di centinaia di famiglie. Malgrado il nostro modesto impegno non siamo riusciti a dare una legittima risposta ai contribuenti. Quindi affidiamo le speranze di queste famiglie alle capacità “taumaturgiche” dei due nostri valenti colleghi sicuri che non deluderanno le aspettative e daranno presto un segnale di buon governo anche a questi nostri concittadini.



ULTIMISSIME
Picchia il figlio in strada, arrestata
Domenica 22 Ottobre 2017