guglielmo
Martedi, 21 novembre 2017 ore 18:37  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Alchimia
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CRONACA

La disabilità raccontata senza retorica e oltre le barriere del 'pietismo' (CON VIDEO)

Più di 400 gli studenti intervenuti alla Magna Graecia durante l'incontro tenutosi nell'aula Venuta

La-disabilit-raccontata-senza-retorica-e-oltre-le-barriere-del-pietismo-CON-VIDEO
Domenica 22 Ottobre 2017 - 13:48

Senza retorica, senza pietismo. Con concretezza e soprattutto con la necessità di correre. Correre veloci per abbattere quelle barriere che non sono solo fisiche o architettoniche, ma spesso sono mentali.

Questo è stato il senso del convegno organizzato nell’aula Salvatore Venuta dell’Università Magna Graecia in cui si è discusso di disabilità come opportunità. Un incontro pensato e voluto da Alessia Bausone, dottoranda della Magna Graecia, che ha contato sulla presenza di oltre 400 studenti grazie all’impegno di Damiano Carchedi e delle associazioni studentesche. In perfetta sintonia con quanto espresso da Papa Francesco nei giorni scorsi, l’incontro ha fornito spunti di riflessione sulla possibilità che la disabilità diventi un’opportunità per l’intera società che, assumendo atteggiamenti consapevoli, ha l’occasione di creare un mondo più uguale e più giusto. Particolarmente apprezzato, alla fine dell’incontro, l’intervento della parlamentare e campionessa paraolimpica Laura Coccia.

 

 



CatanzaroInforma.it
ULTIMISSIME