guglielmo
Mercoledi, 22 novembre 2017 ore 21:25  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Alchimia
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CRONACA

Usura e minacce, i carabinieri eseguono ordinanza di custodia cautelare nei confronti di tre uomini

Il gip nella sua ordinanza parla di un gruppo criminale coeso

Usura-e-minacce-i-carabinieri-eseguono-ordinanza-di-custodia-cautelare-nei-confronti-di-tre-uomini
Martedì 24 Ottobre 2017 - 5:40

Il 6 aprile l’arresto di due uomini Romano Lombardo  e Simone Iemma accusati di estorsione ed usura nei confronti di un disoccupato. Simone Iemma, diseso da Luana Tassone ottenne i domiciliari e successivamente la revoca delle misure.  Il 2 agosto per Romano Lombardo, difeso da Antonio Ludovico e Guido Contestabile, la misura dei domiciliari fu convertita in obbligo di firma. Ora un altro capitolo di quella vicenda. I carabinieri di Catanzaro, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip Pietro Carè, nei confronti di altri tre indagati per gli stessi fatti, Luigi Lombardo (28 anni), Salvatore Lombardo (26 anni), Luigi Rotundo (29 anni). I tre, difesi da Antonio Ludovico,  insieme agli altri (per i quali, scrive il Gip, si procede in separata sede), avrebbero percosso, danneggiato i mezzi e minacciato di ritorsioni violente nei confronti dei parenti, la vittima dalla quale si sarebbero fatti consegnare ingiustamente del denaro . Quello che il gip evidenzia nella sua ordinanza, è che si trattasse di un gruppo criminale coeso.  Il Gip ha disposto arresti domiciliari per Luigi Lombardo, e obbligo di presentazione alla Pg per Salvatore Lombardo e Luigi Rotundo.

Giulia Zampina



CatanzaroInforma.it
ULTIMISSIME