guglielmo
Martedi, 21 novembre 2017 ore 18:35  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Alchimia
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CRONACA

Gigliotti (Pd): inaugurazione ex Educandato e Metropolitana, due meriti dell'amministrazione Olivo

L'ex-Educandato fu acquistato dalla Giunta Olivo, nell'indifferenza e nella ostilità del centrodestra, e fu posto al centro di un progetto di ristrutturazione e di risanamento nella programmazione PISU

Gigliotti-Pd-inaugurazione-ex-Educandato-e-Metropolitana-due-meriti-dell-amministrazione-Olivo
Martedì 24 Ottobre 2017 - 9:14

"Martedì e mercoledì il Sindaco Abramo si trova alle prese con due appuntamenti che sono indubbiamente importanti e strategici per il futuro della Città di Catanzaro. Martedì infatti il Sindaco ha annunciato in pompa magna l'inaugurazione dell'ex-Educandato, destinato all'Accademia delle Belle Arti, e mercoledì è in agenda l'incontro con il Presidente della Regione Oliverio per discutere della Metropolitana leggera insieme con i Consiglieri Regionali del Capoluogo. Siamo ovviamente soddisfatti di questi due appuntamenti, e lo saremmo stati ancora di più se il Sindaco Abramo avesse con correttezza e senso delle istituzioni (che non hanno colore politico) riconosciuto i meriti in entrambi i Progetti strategici del Sindaco di centrosinistra Rosario Olivo, e non avesse invece fatto finta di considerare tutti suoi i meriti delle due realizzazioni. Per amore di verità, e non di polemica politica, bisogna ricordare ad Abramo ed alla Città che l'Educandato e la Metropolitana sono ambedue frutto delle grandi intuizioni avute dalla Giunta di centrosinistra e dell'allora Sindaco Olivo, che approvò il Piano Strategico di Area vasta che ha ispirato tutta la successiva programmazione territoriale di Catanzaro, e che aveva previsto la realizzazione di queste due gradi opere e di tutte le altre che sono venute dopo nell'ambito dei PISU e degli interventi strategici del Comune di Catanzaro finanziate dalla Regione. L'ex-Educandato fu acquistato dalla Giunta Olivo, nell'indifferenza e nella ostilità del centrodestra, e fu posto al centro di un progetto di ristrutturazione e di risanamento nella programmazione PISU approvata dalla Giunta di centrosinistra, unitamente al Teatro Masciari, al Centro Direzionale di Germaneto, all'ex-Gasometro ed agli impianti di scale mobili, che sono poi stati cancellati dalle Giunta di centrodestra Traversa e Abramo e sacrificati nel Programma PISU per far fronte ad un impossibile Parcheggio multipiano su Via Carlo V bocciato dalla Regione perché previsto in area di dissesto idrogeologico! Lo stesso progetto della Metropolitana leggera di superficie fu pianificato, studiato ed approvato dalla Giunta Olivo e oggetto del finanziamento originario della Regione. Abramo ha solo ereditato Progetti e programmi di Rosario Olivo ed ha avuto solo il merito (o la fortuna?) di concluderli a finanziamento già attivato. Lo riconosca Abramo e dia atto del merito che in queste opere ha avuto il Sindaco Olivo. Una ulteriore chiosa però merita la dichiarata inaugurazione dell'Educandato con consegna all'Accademia delle Belle Arti, di cui ci compiaciamo. Giorni fa viene annunciata l'inaugurazione dell'immobile, a pochi giorni dalla Delibera della Giunta di approvazione di una perizia di variante sui lavori di 500.000 euro, che giustamente ha attirato l'ironia acuta del Consigliere Riccio. Dopo l'intervento di Riccio è stato poi annunciato che solo una parte dell'Educandato verrà inaugurato, e non poteva essere diversamente visto che i lavori sono tuttora i corso, e che alla Regione Calabria non risulta pervenuta nè l'Attestazione di fine lavori nè il collaudo finale del Progetto che oggi è finanziato in chiusura sul PAC. Smascherata la falsa inaugurazione probabilmente si tratterà di una mera sottoscrizione del protocollo d'intesa con l'Accademia e la presa in carico simbolica di pochi locali in via provvisoria, visto che in assenza di collaudo non si può procedere all'utilizzo di aule e laboratori: la solita passerella propagandistica! Ci dica piuttosto Abramo perché ha perso i finanziamenti della Scuola Media Mazzini e della stagione culturale del Politeama, perché sono fermi e saranno ormai revocati i finanziamenti regionali sul centro storico del San Giovanni e di Via Carlo V, perchè sono stati revocati i finanziamenti sulle scale mobili da Piano Casa a Piazza Roma, del Sovrappasso sulla Ferrovia di Catanzaro Lido e del Ponte sulla Fiumanella. Anche questo è colpa del Sindaco Olivo o è frutto della incapacità di programmazione e di attuazione della Giunta Abramo?" 

Antonio Gigliotti Componente Assemblea Regionale Partito Democratico



CatanzaroInforma.it
ULTIMISSIME