Venerdi, 15 dicembre 2017 ore 13:15  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
POLITICA

Mdp, Siciliani all'Amc sarebbe schiaffo a città mortificata

La vicenda, come altre, trabocca di superficialità, approssimazione e sfrontatezza

Mdp-Siciliani-all-Amc-sarebbe-schiaffo-a-citt-mortificata
Lunedì 20 Novembre 2017 - 16:28

Sulla vicenda dell'ex direttore generale dell'AMC, partecipata comunale, e in attesa di capire se, come e quando sì passerà dall'ufficiosità all'ufficialità, - si legge in una nota di Mdp Art 1 Catanzaro - registriamo l'atto politico che investe direttamente, e prima d'ogni altra, la sfera pubblica dell'etica e della moralità.Una consulenza non ancora formalizzata che riguarderebbe la gestione di alcuni progetti e che consentirebbe all'ex dg, condannato e interdetto dai pubblici uffici per bancarotta fraudolenta, di "rientrare" in qualità di esperto. Anche qualora si riuscisse a eludere i paletti giustamente e opportunamente fissati dalla legge, non sarebbe possibile in alcun modo giustificare, motivare o celare l'inopportunità della scelta politico-amministrativa. L'ennesimo schiaffo in pieno volto a una comunità, a una città ripetutamente mortificata. La vicenda, che trabocca di superficialità, approssimazione e sfrontatezza, è solo l'ultima in ordine di tempo e mette in risalto la sfacciata e sprezzante disinvoltura che da sempre accompagna l'attuale amministrazione comunale.

 



ULTIMISSIME