Venerdi, 15 dicembre 2017 ore 13:08  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
POLITICA

Scioglimento: Lamezia Terme fuori dal prossimo consiglio provinciale

Si arriverà alle prossime elezioni del 2018 senza consiglieri comunali in carica 

Scioglimento-Lamezia-Terme-fuori-dal-prossimo-consiglio-provinciale
Mercoledì 22 Novembre 2017 - 19:28

Tra le conseguenze dirette dello scioglimento del consiglio comunale di Lamezia Terme, appena deciso in consiglio dei ministri, la città della piana perde anche i 3 attuali consiglieri provinciali che la rappresentavano, ovvero Armando Chirumbolo, Aquila Villella e Tranquillo Paradiso, ma anche la possibilità di un'eventuale nuova rappresentazione nel prossimo consiglio. Tra ottobre e novembre 2018 si dovrebbero svolgere le elezioni per il rinnovo del Consiglio Provinciale di Catanzaro con l’elezione del nuovo Presidente della Provincia, cui, secondo quanto prevede la Legge del Rio, possono candidarsi solo i consiglieri comunali in carica. Lamezia, non avendo più per quella data un consiglio comunale ma una terna commissariale, non potrà quindi neppure partecipare alle competizioni elettorali, con l’impossibilità di poter rappresentare il proprio territorio in seno all’ente intermedio, sebbene sia il secondo comune per popolazione ricadente nell'ente intermedio, e con in ballo nuove infrastrutture, strade, servizi, scuole. Il ritorno al voto per le elezioni amministrative, infatti, potrebbe avvenire in tre distinte finestre: ottobre – dicembre 2018  aprile – giugno 2019  ottobre – dicembre 2019

g.g.



ULTIMISSIME