Sabato, 17 febbraio 2018 ore 22:26  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
SCUOLA E UNIVERSITA'

Istituzione Liceo Europeo, parere negativo del Ministero

Nel parere sollecitato da una solerte dirigente dell’Ufficio scolastico regionale si parla dell'opportunità di "autorizzare nuove sperimentazioni in tale ambito". Ma a Cosenza...

Istituzione-Liceo-Europeo-parere-negativo-del-Ministero
Giovedì 01 Febbraio 2018 - 16:18

Sembrava ormai tutto stabilito con l’approvazione del Piano di dimensionamento scolastico da parte della Regione. Il Liceo Classico Europeo, dopo qualche anno di richieste cadute nel vuoto, nel prossimo anno scolastico poteva diventare realtà anche a Catanzaro. E invece, così come scritto stamattina da Stefania Papaleo sul “Quotidiano del sud”, il Ministero, sollecitato da una solerte dirigente dell’Ufficio scolastico regionale – che probabilmente non ne aveva nemmeno facoltà - ha dichiarato “inopportuna” l’istituzione del nuovo corso di studi nella città capoluogo. Rifacendosi al Dpr 89/2010 il cui art.3 prevede che “alla riorganizzazione dei percorsi delle sezioni bilingue, delle sezioni ad opzione internazionale,di liceo classico europeo, di liceo linguistico europeo e ad indirizzo sportivo si provveda con distinto regolamento adottato ai sensi dell’art. 17, comma 2 della legge 23 agosto 1988, n. 400, il Miur ha comunicato che “nelle more dell’emanazione del Regolamento di cui sopra” non ritiene “opportuno autorizzare nuove sperimentazioni in tale ambito”. Un diniego che non sembra però coerente con quanto successo a Cosenza dove l’istituzione del Liceo Europeo è avvenuta nel 2013, tre anni dopo la data del Dpr citato dal Ministero. Cosa succederà ora? Toccherà alla politica fare i passi necessari per scongiurare di perdere questa importante istituzione formativa.



ULTIMISSIME