Sabato, 17 febbraio 2018 ore 22:41  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
SCUOLA E UNIVERSITA'

Taverna, scuola e Comune per non dimenticare l'orrore dell'Olocausto

Una giornata a cui parteciperà  un relatore d’eccezione, il presidente del Centro Studi Triveneto sulla Shoah Antonio Sorrenti

Taverna-scuola-e-Comune-per-non-dimenticare-l-orrore-dell-Olocausto
Domenica 04 Febbraio 2018 - 17:4

Martedì prossimo alle 10 l’amministrazione comunale di Taverna guidata da Sebastiano Tarantino, e l’istituto comprensivo di Taverna, diretto dalla dirigente, Rita Elia, celebreranno la Giornata della Memoria 2018. Un’occasione importante per riflettere tutti insieme su una tragedia, l’olocausto, il cui ricordo deve essere sempre alimentato per non cedere all’oblio dell’indifferenza. Chi meglio della scuola allora a cui destinare un dibattito che sarà fatto di testimonianze ed esperienze. Con il sindaco Tarantino e la dirigente scolastica Elia, ci saranno anche la delegata alla cultura del Comune di Taverna, Clementina Amelio, e il parroco, don Maurizio Franconieri.

Cittadinanza ed alunni saranno così chiamati all’ascolto di un relatore d’eccezione come il presidente del Centro studi Triveneto sulla Shoah, Antonio Sorrenti. Una testimonianza quest’ultima che cercherà di dare il senso di quanto accaduto e di quanto anche noi calabresi siamo stati protagonisti di questa tragedia attraverso il campo di Ferramonti di Tarsia. Racconto, storia ed esperienze per dire soprattutto ai giovani che bisogna guardare al futuro senza dimenticare il passato. La memoria dell’olocausto, dei suoi drammi, delle sue conseguenze sarà ancora una volta l’occasione per rappresentare in un unicum indissolubile scuola e territorio. Una sinergia d’intenti che tra l’Amministrazione della cittadina pretiana e l’Ic Taverna propone sempre ottime prove e grandi risultati.

(immagine tratta da Focus Junior sul web) 



ULTIMISSIME