Sabato, 17 febbraio 2018 ore 22:40  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
POLITICA

Fiorita: 'Su consiglio itinerante ci si confronti'

L'art. 48 del vigente Regolamento comunale prevede espressamente la possibilità che il consiglio si tenga in sede diversa da quella propria

Fiorita-Su-consiglio-itinerante-ci-si-confronti
Martedì 06 Febbraio 2018 - 19:7

Il presidente del consiglio comunale – scrive il consigliere comunale di Cambiavento Nicola Fiorita - ha appena rilasciato una dichiarazione in ordine al crollo del controsoffitto dell'aula consiliare che merita due osservazioni critiche.

In primo luogo, il Presidente afferma di non accettare strumentalizzazioni politiche sulla vicenda. Bene, peccato però che non precisi a quali dichiarazioni si riferisca e a chi avrebbe strumentalizzato l'accaduto. La genericità di questa affermazione non è condivisibile, perché rischia di essere percepita come riferibile a qualsivoglia tipo di dichiarazione.

Ciò premesso, il Presidente aggiunge che la proposta di tenere il consiglio comunale in diverse zone della città è tecnicamente e normativamente irricevibile. Non penso che sia così. L'art. 48 del vigente Regolamento comunale prevede espressamente la possibilità che il consiglio si tenga in sede diversa da quella propria. Dunque è normativamente previsto che il Consiglio possa tenersi in altri luoghi, e se le difficoltà tecniche possono essere superate per una seduta evidentemente potrebbero essere analogamente superate per più sedute.

Dunque la proposta del consiglio comunale itinerante è normativamente e tecnicamente fondata e laddove non si volesse accoglierla, in tutto o in parte, occorrerà fornire motivazioni di altro carattere, siano esse di tipo politico, logistico o di convenienza.

Su di esse credo che potremo confrontarci senza pregiudizi, ma anche senza strumentalizzare il Regolamento comunale



ULTIMISSIME