Sabato, 18 novembre 2017 ore 14:55  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
SANITA' E SALUTE

Vaccino contro meningococco; l'Asp Catanzaro prova a fare chiarezza

Non ci sono epidemia e le scorte non mancano 

Vaccino-contro-meningococco-l-Asp-Catanzaro-prova-a-fare-chiarezza
Mercoledì 11 Gennaio 2017 - 16:51

"Buongiorno, vorrei informazioni per il vaccino contro il meningococco", è la domanda incessante che giunge agli Uffici Vaccinali sparsi per il territorio dell'Asp di Catanzaro   ed  l'Asp stessa con una nota pubbicata sul sito ufficiale intende rispondere per offrire   un'esatta informazione ai cittadini ,  evitando inutili  allarmismi,   e chiarendo  come, chi, dove e perché, nel caso, vaccinarsi.

La prima rassicurazione: nel nostro territorio non vi è alcun allarme epidemiologico per meningite di tipo batterico.
La seconda: le scorte dei vaccini non mancheranno .

La situazione oggi:  Le meningiti batteriche  stanno  interessando le Regioni del centro-nord  e sono  dovute al meningococco di  tipo C, principalmente, ed in qualche caso di tipo B.
In Calabria non si registrano aumenti dei casi  rispetto al passato .
  
I vaccini che  somministriamo in calabria e nella nostra ASP: sono  i più moderni ed efficaci  grazie ad un calendario vaccinale completo , è  stato indicato come il migliore in vigore in Italia.
Assicuriamo  il vaccino quadrivalente che copre i ceppi A – C –W e Y 135 ed  il vaccino monovalente che copre  il gruppo C.
Tali vaccini vengono somministrati secondo il calendario vaccinale regionale entrato in vigore il 21 maggio 2015 .
Il vaccino   quadrivalente  è fornito a gratuitamente alle seguenti  categorie e fasce di età:
•    bambini al compimento del primo anno di età 
•    ai soggetti giovani entro il 25°anno.  
•    agli iscritti alle facoltà universitarie della Toscana; 
•    ai soggetti a rischio.

Al di fuori di dette  fasce di gratuità ogni cittadino, facoltativamente, può  chiedere la somministrazione del vaccino quadrivalente con il pagamento ( coypayment) stabilito dall'ASP di  euro 48.00  o di euro 16.50 per quello monovalente. 
Si fa notare che per gli ultra sessantacinquenni non è dimostrata l'efficacia del vaccino. 
Per quel che riguarda il meningococco di tipo B viene somministrato gratuitamente a tutti i nuovi nati dopo il 21 maggio 2015. 
Ogni altro  cittadino, facoltativamente ,può  chiedere la somministrazione del vaccino per meningococco di tipo B  con  coypayment di euro 63.00 a dose (due dosi) .
Il pagamento deve essere effettuato  tramite  bonifico bancario 
Intestato a :  ASP Catanzaro  c/o Banca Popolare del Mezzogiorno
IBAN: IT51J0538704400000000880506 
Causale versamento: Centro di costo: 60104009, vaccinazione antimneningoccica. 
Questa ASP per venire incontro all'allarme mediatico, ingiustificato, e per evitare anche le lunghe file di attesa,   aprirà a breve  un ambulatorio finalizzato alle sole vaccinazioni meningococciche, con   sede a Catanzaro in via Acri 24. 
All'ambulatorio  accederanno  i cittadini del territorio provinciale  di età compresa tra i 12-18 anni,  gli iscritti alle facoltà universitarie della Toscana,  i soggetti a rischio e quanti vogliono effettuare il vaccino in coypament. Si sta predisponendo un'agenda  di prenotazione  dell'ambulatorio , tramite CUP aziendale: ovvero attraverso gli sportelli CUP aziendali e/o presso le farmacie abilitate .
Notizie più dettagliate saranno rese note con successivi comunicati.

L'attenzione  riservata alle vaccinazioni  meningococciche  ,a seguito di allarmismo ingiustificato,  ci impone di  richiamare  soprattutto l'utilità ed il valore delle vaccinazioni previste dal calendario vaccinale regionale: unica garanzia di prevenzione  per le più diffuse e pericolose malattie infettive. Si invitano pertanto  i cittadini a verificare la propria  situazione   vaccinale complessiva.



ULTIMISSIME