Martedi, 27 giugno 2017 ore 02:11  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
SCUOLA E UNIVERSITA'

Rassegna letteraria e artistica promossa da Istituto De Nobili

Viaggio nella cultura e nelle arti

Rassegna-letteraria-e-artistica-promossa-da-Istituto-De-Nobili
Mercoledì 25 Gennaio 2017 - 15:34

La crescita dei ragazzi e l’età adulta tra doveri e responsabilità, ma anche antropologia, filosofia e pedagogia del belpaese. Torna per il terzo anno consecutivo la rassegna letteraria e artistica, promossa e realizzata dall’Istituto De Nobili di Catanzaro e dalla Preside la Dott.ssa Maria Bordino insieme all’Associazione culturale BookLand. La rassegna Viaggio nella cultura e nelle arti si svolgerà nei mesi di gennaio e febbraio 2017 con incontri specifici riguardanti le materie di studio dell’Istituto De Nobili e un maggiore approfondimento destinato a coinvolgere anche un pubblico esterno di curiosi e appassionati.

 

La terza edizione di Viaggio nella cultura e nelle arti dopo l’anteprima, avvenuta lo scorso 17 dicembre 2016, nell'ambito del progetto Gutenberg d'autunno, con il Prof. Francesco Bevilacqua per la presentazione del libro Lettere Meridiane, proseguirà con una serie di appuntamenti:

 

Don Giacomo Panizza, sabato 28 gennaio 2017.

Incontro, è un libro a cui Don Panizza affida i suoi racconti da quando era un innocente bambino a quando è diventato un cosciente adulto. “La prima identità che ti appioppavano a Pontoglio dipendeva dalla zona in cui abitavi: vicino o distante dal fiume, prossimo o lontano dal castello, nel tal vicolo, in quella via o in quella campagna. C’era un clima da Ragazzi della via Pal, di bande rivali, naturalmente nei giochi dei piccoli, perché poi a scuola o all’oratorio si tornava nelle classi e nei banchi stabiliti dai grandi”, scrive l’autore.

 

Charlie Barnao, martedì 31 gennaio 2017.

Palermitano di origine, il Prof.re Barnao insegna Sociologia e Sociologia della Sopravvivenza all’Università “Magna Graecia” di Catanzaro. Con il libro È nata al Sud racconta di alcuni “anni di vita” di un gruppo di studiosi: il gruppo di Portici. Il gruppo che – con sede alla Facoltà di Agraria di Portici – nel periodo dall’immediato dopoguerra fino ai primi anni ’60, ha costituito un punto di riferimento per gli studiosi italiani e per quelli stranieri in una serie di ricerche interdisciplinari (Economia e Politica Agraria, Botanica, Agronomia, Sociologia). Il gruppo che ha buttato le basi per la sociologia italiana.

 

Umberto Curi, giovedì 2 febbraio 2017.

La porta stretta. Come diventare maggiorenni. Dolore, coraggio, decisione, necessità e conflitto contrassegnano nel pensiero occidentale l'impresa di diventare maggiorenni. Curi ripercorre il processo di emancipazione di ogni ragazzo attraverso le massime espressioni filosofiche, religiose e letterarie, da Platone a Dostoevskij, dalla Bibbia a Shakespeare.

 

Diego Fusaro, sabato 4 febbraio 2017.

Coraggio. Questo il titolo del nuovo libro di Diego Fusaro che affronta e sviscera il coraggio come luogo in cui splende “la libertà di chi sceglie di agire malgrado tutte le avversità e i rischi che indurrebbero a scelte differenti o, semplicemente, a optare per quell’inerzia che, alleata della viltà, rappresenta uno degli opposti della fortezza. Il “coraggio della verità”, come lo chiamava Foucault, è anche l’essenza dell’impresa filosofica e dell’audacia del “dire-di-no” della critica”, come sottolinea lui stesso.

 

 

Domenico Dara, sabato 11 febbraio 2017.

Breve trattato sulle coincidenze. Domenico Dara, originario di Girifalco, stila un breve trattato sull’uomo. L’uomo osservatore e che governa il mondo. “A questa stirpe appartiene il postino di Girifalco, uomo schivo e solitario, dedito a registrare, in forma di coincidenze, le epifanie del Caso, che a lui ha negato i cuntentìzzi dell'amore, offrendogli in cambio il dono di imitare le grafie altrui. Un vizio coltiva il postino di Girifalco: apre, legge, ricopia e cataloga le lettere prima di consegnarle, tracciando una geografia privata delle minute vicende paesane”. Un piccolo romanzo in cui lingua e dialetto si fondono dando forma a una trama divertente e a un carosello di personaggi.

 

La rassegna Viaggio nella cultura e nelle arti terminerà con una mostra realizzata dagli studenti del Liceo Artistico di Catanzaro. Una esposizione nei locali dello stesso liceo dal titolo “Momenti dell’impressionismo”, che – come suggerito dal titolo – riguarderà una rivisitazione di opere appartenenti alla corrente artistica più rivoluzionaria di tutti i tempi.



ULTIMISSIME