guglielmo
Domenica, 19 novembre 2017 ore 22:44  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Alchimia
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CRONACA

Vuole fare il selfie con il treno in arrivo. Muore tredicenne a Soverato (CON 2 VIDEO)

Tragedia questo pomeriggio a Soverato, una inquietante ipotesi alla base dell'incidente. Illesi i due amici minorenni che erano con lui, ora sentiti dai carabinieri. 

Vuole-fare-il-selfie-con-il-treno-in-arrivo-Muore-tredicenne-a-Soverato-CON-2-VIDEO
Mercoledì 08 Marzo 2017 - 18:40

di Antonio Capria

(Ultimo aggiornamento 21.35)

Un tragico gioco, un selfie da fare sui binari mentre arriva il treno. E' l'ipotesi più inquietante che spiegherebbe la tragedia che si è verificata questo pomeriggio, pochi minuti prima delle 17.30, e che ha causato la morte di un tredicenne di Petrizzi lungo i binari della ferrovia jonica, su un ponte di ferro non lontano dal luogo tristemente famoso per la strage del camping delle Giare.

Si chiama "daredevil selfie", ed è una moda sempre più diffusa tra i giovani. Un selfie estremo, una sorta di prova di coraggio che ha una delle sue varianti proprio nella foto scattata ai margini della ferrovia mentre arriva il treno alle spalle, cercando di resistere il più possibile sui binari prima di scansarsi.  

L'ipotesi sarebbe al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Soverato, guidati dal tenente Gerardo De Siena, che al momento stanno interrogando in caserma i due ragazzi, anche loro 13 enni, che probabilmente si trovavano insieme alla vittima al momento dell'incidente, e che sono rimasti illesi. Dovrebbe essere proprio la loro testimonianza a consentire di fare piena luce sull'accaduto. 

Il macchinista avrebbe visto i ragazzi ai bordi della ferrovia, di spalle, ma non sarebbe riuscito a far nulla per evitare l'impatto. Il giovane è stato sbalzato a decine di metri dal punto dell'urto, ed è morto sul colpo. i due amici, spaventati, sono scappati, e sono poi stati rintracciati dai carabineri.

L'incidente ha causato, oltre all'interruzione della linea, anche forti disagi ai passeggeri del treno  diretto a Reggio Calabria Centrale, rimasto fermo per ore per consentire i rilievi del nucleo investigazioni scientifiche dell'Arma. Sul posto al lavoro sotto la luce delle fotoelettriche anche i Vigili del Fuoco e la Polfer, oltre al personale di Rfi. 



CatanzaroInforma.it
ULTIMISSIME
Arbitri di calcio a 5 a confronto
Domenica 19 Novembre 2017