Mercoledi, 26 luglio 2017 ore 02:29  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
MUSICA E SPETTACOLO

Teatro Incanto porta sul palco innovazione e tradizione

Anteprima dello spettacolo Ma fino a quando

Teatro-Incanto-porta-sul-palco-innovazione-e-tradizione
Domenica 19 Marzo 2017 - 8:59

La tradizione incontra l’innovazione, la lingua dei padri, il vernacolo, si fonde con quella utilizzata da Jacopone da Todi nella sua Laude. Il dolore di una madre per la morte del figlio trova tutta la sua origine nel dolore di Maria per Gesù. E il male, che sia quello di chi condanno’ un uomo sulla croce o di chi è moderno portatore di morte, cambia solo le modalità senza mutare la sua sostanza. Sono questi i temi portanti dello spettacolo che la compagnia Teatro Incanto, ha portato ieri sul palco del centro Polifunzionale di via Fontana Vecchia. Un’anteprima, inserita nel cartellone di Integrazioni, di uno spettacolo che domenica 26 Francesco Passafaro porterà all’auditorium Casalinuovo e che usa il pretesto della mafia per parlare in realtà di mentalità, di atteggiamenti che soffocano la società che si stratifica verso il basso nell’impossibilita’ di riscattarsi. Il testo originale di ‘MA FIno A quando’ è di Nino Gemelli, ma è stato modificato con degli inserti importanti che hanno cambiato la struttura portante dello spettacolo, con l’innesto delle musiche dei Dream Theater, famosissimo gruppo progressive, una lauda dialogata di Iacopone da Todi, Donna dé Paradiso. Per l’occasione la compagnia Teatro Incanto si è allargata anche ai più piccoli, protagonisti consapevoli di un’esperienza emozionante.

g.z<>



ULTIMISSIME