guglielmo
Lunedi, 20 novembre 2017 ore 14:12  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Alchimia
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CRONACA

Volley: la Stella Azzurra si aggiudica lo scontro al vertice

Battuto il Biesse Lamezia

Volley-la-Stella-Azzurra-si-aggiudica-lo-scontro-al-vertice
Lunedì 20 Marzo 2017 - 12:41

Scontro al vertice tra le due formazioni che hanno dominato il girone di qualificazione e che alla prima di ritorno dei play off promozione in Serie C si ritrovano ancora appaiate in testa alla classifica, quindi grande attesa per la gara che vede le due formazioni affrontarsi al Pala Sparti di Lamezia Terme. La Stella Azzurra non fallisce l’appuntamento e, dopo due ore di gioco, espugna il difficile campo lametino isolandosi così in vetta alla classifica di questi durissimi play off promozione in Serie C.

Peppe Fiorini, tecnico della Stella Azzurra, schiera: Giorgia Fiorini, alzatrice, Roberta Marino, opposta, Stephany Barberi e Maria Zimatore al centro, Marta Procopio e Cristina Costa, schiacciatrici, Chiara Paparazzo, libero.  A disposizione le schiacciatrici Alessandra Spanò, Nadia Scalzo e Rosa Concolino.

Giancarlo Grandinetti, tecnico del Lamezia, schiera: Chiara Zaffina in palleggio, Aurora Butera opposta, centrali Noemi Trimboli e Sasha Costabile, Lorena Brigante e Trovato schiacciatrici, libero Incarbona. A disposizione l’alzatrice Alessandra Butera, le schiacciatrici Melanie Dodaro, Caterina Ermio, Raso e Aiello.

Il primo set vede le due formazioni in equilibrio con entrambe che cercano il break decisivo, operando continue sorpassi sulla contendente. E’ evidente il nervosismo per la posta in palio e alla fine prevale la maggiore esperienza delle catanzaresi che meglio riescono a gestire la tattica di servizio. Il set si chiude sul 25-23.

Le giovani lametine non si perdono d’animo nel secondo set e grande equilibrio fino al 18-18 quando è la fortuna a schierarsi; spezza l’equilibrio una incredibile serie al servizio di Noemi Trimboli, con tre palle consecutive che toccano il nastro e cadono nel campo catanzarese. Il set si chiude per 25-18 in favore delle padrone di casa. 

Brutta partenza nel terzo set, con qualche errore ingiustificato in difesa. Il tecnico Fiorini sullo 0-2 decide di sostituire la Marino con la giovanissima 2003 Concolino. Il set rientra in equilibrio fino al 10-9, poi break al servizio con la Costa e la Barberi indomabile sotto rete con ben otto punti nel parziale. Ancora un break al servizio proprio con la neo entrata Concolino che porta il parziale sul 20-14. Il Lamezia tenta un recupero sul finale, ma il parziale si chiude sul 25-22.

Il quarto set vede la Stella Azzurra allungare subito e prendere un buon vantaggio. Poi calo di concentrazione e le padrone di casa raggiungono Fiorini e compagne sul 19-19. Buon break al servizio della Costa e il parziale si chiude sul 25-22.

Importantissima vittoria per le catanzaresi che allungano in classifica mantenendo il vantaggio di 2 punti sul Catona e portando a 3 i punti di vantaggio sulla zona promozione. Neanche il tempo di godersi la vittoria e mercoledì turno infrasettimanale con l’ostico La Pietra Rossano che scenderà in campo al Pala Giovino giorno 22 marzo alle ore 19.00.

CLASSIFICA: Stella Azzurra 21, Graphic Neon Catona 19, Biesse Lamezia 18, Virtus 1962 14, La Pietra Rossano 8, CUS Cosenza 7, Ma.GI. Impianti 5, Volley Cenide 4.

 

SCORE: Barberi 17,  Zimatore 15, Marino 9, Costa 7, Procopio 6, Concolino 3, Fiorini 2,  Giampà, Scalzo, Spanò. Libero: Paparazzo 1.

Peppe Fiorini: “Nonostante le grandi difficoltà di allenamento di questa settimana, che ha visto molte assenze per motivi di salute e personali, siamo riusciti a fornire una prestazione dignitosa dal punti di vista tecnico. La differenza l’abbiamo fatta con l’ottima gestione dell’errore e con gli accorgimenti tattici che abbiamo adottato durante la partita. Un buon passo avanti in classifica, ma questo deve rappresentare un ulteriore stimolo al lavoro e all’impegno in palestra perché ogni partita può rappresentare un’insidia e un calo di concentrazione può risultare fatale contro qualsiasi avversario di questa poule. Non dobbiamo dimenticare che la partita più importante della stagione è sempre la prossima.”



CatanzaroInforma.it
ULTIMISSIME
Il sindaco Mascaro domani in Prefettura
Lunedì 20 Novembre 2017