guglielmo
Domenica, 19 novembre 2017 ore 22:47  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Alchimia
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CRONACA

No a norme peggiorative per lavoro occasionale, Cgil scende in piazza

Sit in lunedì in piazza Prefettura. 'Vogliono renitrodurre i voucher'

No-a-norme-peggiorative-per-lavoro-occasionale-Cgil-scende-in-piazza
Venerdì 19 Maggio 2017 - 20:0

Lunedì 22 maggio la Cgil di Catanzaro scenderà in piazza per manifestare il proprio dissenso contro il governo che sta provando a rimettere in campo normative peggiorative relativamente al lavoro occasionale. La discussione in corso al Senato sulla manovra correttiva di bilancio prevede l'introduzione di norme sul lavoro peggiorative in materia di voucher che stravolgerebbero il recente provvedimento legislativo approvato dal Parlamento ed il pronunciamento della Corte di Cassazione.

«È inaccettabile che una manovra che dovrebbe occuparsi di correggere i conti – afferma il segretario generale della Cgil di Catanzaro Raffaele Mammoliti – sia diventata il mezzo per azzerare le firme di milioni d’italiani che hanno sostenuto l'abolizione dei voucher, tra l'altro assunta pochi giorni fa dallo stesso Parlamento che ha portato la Consulta all'annullamento dell’appuntamento referendario visto il superamento delle richieste in esso contenute».

Per queste ragioni oltre al sit in, che si terrà in piazza Prefettura a Catanzaro a partire dalle ore 10,  la Cgil di Catanzaro ha chiesto un incontro al Prefetto. All'incontro prenderà parte, oltre a una delegazione della Cgil del capoluogo di regione,  anche Daniele Carchidi della segreteria regionale Cgil Calabria, che rafforzando la posizione di sdegno espressa da Mammoliti ha dichiarato: «Chiediamo al Governo di essere coerente con quanto approvato di recente in Parlamento, non permetteremo di ripristinare l'utilizzo dei voucher attraverso escamotage legislativi. Al prefetto chiederemo di sollecitare al Governo l'avvio immediato di un confronto con il sindacato per regolamentare il lavoro occasionale in ambito familiare, come proposto dalla Cgil nella Carta dei Diritti Universali del Lavoro».



CatanzaroInforma.it
ULTIMISSIME
Arbitri di calcio a 5 a confronto
Domenica 19 Novembre 2017