Mercoledi, 22 novembre 2017 ore 21:29  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
MUSICA E SPETTACOLO

'A casa sutta all'ortu', all'Auditorium la rassegna del Teatro Incanto

Appuntamento per stasera con la compagnia Atrj di Roccella 

A-casa-sutta-all-ortu-all-Auditorium-la-rassegna-del-Teatro-Incanto
Domenica 19 Gennaio 2014 - 10:41

Prosegue la fortunata rassegna di teatro a cura dell’associazione Incanto. Questa sera, infatti, per il consueto appuntamento mensile, all’auditorium Casalinuovo andrà in scena, con inizio alle ore 18.30, una commedia in tra atti di Pino Carella, “A casa sutta all’ortu”, proposta dalla compagnia Atrj di Roccella Jonica (Rc). Non si tratta di una classica commedia dialettale ma di un’opera teatrale delicata, tratta da una storia vera, in cui realtà e finzione si mescolano nel grande pentolone del Teatro. La storia che andrà in scena unirà infatti la giusta dose di comicità con la malinconia e il sentimento, grazie anche alla bravura degli attori e del regista che hanno saputo costruire un lavoro ben orchestrato. Beghe di famiglia e problemi quotidiani, la disabilità del protagonista maschile, saranno superati dalla forza di volontà della protagonista, Maria, una donna unica, che riesce a sorridere e a far sorridere gli altri anche nei momenti più amari. Gli interpreti in scena saranno Marta Placanica, Nicola Capocasale, Teresa Lombardo, Alexandra Carella, Maria Ammendolia, Enzo Marcellino, Nicolò Ursino, Pino Carella. La scenografia è di Nicolò Capocasale; direttore di scena è Roberto Camera; i trucchi sono di Elisa Carella; la musica è di Musicofilia e Quartaumentata; la regia è di Pino Carella.

L’Associazione teatrale Roccella Jonica nasce negli anni Ottanta. Ha un repertorio che spazia dal dramma alla commedia brillante, al teatro di strada. Nel corso di tutti questi anni il sodalizio si è spesso cimentato con le commedie di Maria Pia Battaglia, tra le opere più significative e di maggior successo vanno ricordate “Cicciu u pacciu”, “Nta casa i don Rafeli”, “A finestra”, “I fratelli Pasqua”, tra le tante altre; ma non sono mancati confronti con autori prestigiosi con Dario Fo e Remo Fusilli. Negli oltre 25 anni di attività l’associazione ha girato in lungo e in largo tutta la regione non disdegnando tappe interregionali come in Sicilia, Trentino, Lazio e Lombardia. Nel 2011 il sodalizio roccellese si è aggiudicato il primo posto fra le quaranta compagnie concorrenti al concorso teatrale “Calabria in scena”. 




ULTIMISSIME