Martedi, 24 aprile 2018 ore 04:47  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
RUBRICHE
da Mondo rosa di Isa Mantelli da Mondo Rosa

CatanzaroInforma.it: Io donna, io uomo …… quale l’identità di genere?Io donna, io uomo …… quale l’identità di genere?

Sempre più urgente sta diventando , nella società attuale, la comprensione di ciò che definisce l’essere uomo o donna.
Tradizionalmente gli individui vengono suddivisi in queste due categorie sulla base delle loro differenze biologiche e si cade, pertanto, nell’errata convinzione che il sesso e il genere siano un tutt’uno.
Le differenze, in realtà , sono riconducibili a due dimensioni:
• Il sesso (sex), che costituisce un corredo genetico, un insieme di caratteristiche preposte alla funzione riproduttiva e che pertanto riguarda le differenze biologiche, fisiche e anatomiche fra femmine e maschi.
• Il genere (gender), che indica le differenze socialmente costruite fra i due sessi, le relazioni che si instaurano fra questi e i comportamenti che vengono ritenuti idonei e appropriati per ciascun genere e determinando pertanto lo status di uomo e donna. Si potrebbe definire come una sorta di “rivestimento sociale” della base sessuale.
Pertanto la differenza sessuale, basandosi sul corredo ereditario, è innata mentre la differenza di genere, basandosi sull’interazione sociale, è appresa. “Maschi e femmine si nasce, uomini e donne si diventa” (Simone de Beauvoir).
Da questa distinzione si comprende il concetto di identità di genere che non è solo l’appartenenza sessuale, ma anche e soprattutto l’educazione ricevuta, l’insieme dei valori del proprio gruppo sociale di appartenenza, le norme da rispettare, la vita familiare, ecc…
Il processo di costruzione dell’identità di genere parte dal presupposto che donne e uomini siano gerarchicamente ordinati e perpetua l’esistenza di una asimmetria sociale nonché di una disuguaglianza del potere.
Ne consegue la formazione di ruoli specifici che includono comportamenti, doveri, responsabilità e aspettative connessi alla condizione femminile e maschile e oggetto di aspettative sociali; su di essi si basano la divisione sessuale del lavoro e l’attribuzione delle responsabilità nella sfera matrimoniale e nella riproduzione sociale.
Il discostamento da tali modelli determina la conseguente creazione di pregiudizi e stereotipi che condizionano fortemente la libertà sociale dell’ espressione di sé.
I processi discriminatori basati sull’appartenenza sessuale passano attraverso le influenze familiari, la letteratura per l’infanzia, l’educazione scolastica, i messaggi dei mass media, i rinforzi istituzionali.
Gli ambiti di influenza delle disuguaglianze di genere riguardano:
• lavoro di cura e cura di sé
• tempo per sé e tempo per gli altri
• lavoro e redditi
• sessualità
L’emancipazione femminile ha smussato questo status creando una frattura nell’orizzonte dei significati che custodisce le identità (ruoli, funzioni, obiettivi); ci si trova a dover fronteggiare una profonda crisi che riguarda il declino dei sistemi di conoscenza come orizzonti di significato condivisi.
“Nella modernità liquida si è proiettati in un mondo dove tutto è sfuggente e le ansie, i dolori, i sentimenti di insicurezza provocati dal «vivere in società» hanno bisogno di un paziente e costante lavoro di interrogazione della realtà e di come i singoli si «posizionano» in essa” .( Bauman Z.)
Emerge una difficoltà rispetto alla gestione di sé e dell’esperienza, poiché gli elementi di certezza e di solidità tradizionalmente preposti a sostegno degli individui nella costruzione di orizzonti di senso condivisi decadono.
Nell’epoca attuale (caratterizzata da profondi cambiamenti nei rapporti fra le generazioni, nella struttura della famiglia, nella concezione del lavoro, nella composizione della società, nelle forma della comunicazione) il bisogno di fissare, in momenti diversi del nostro divenire, alcune idee a proposito di “chi” siamo è particolarmente sentito.
L’identità è la questione “all’ordine del giorno”(Bauman)
Risulta necessario l’accompagnamento delle nuove generazioni a una sana costruzione del sé attraverso la scoperta della propria identità e nel rispetto della diversità per non riproporre gerarchie che legittimino rapporti impari di potere tra uomini e donne causa dell’emergere, del fenomeno dilagante, della violenza nei confronti delle donne.
Se sei vittima di violenza e/o stalking contatta il nostro centro al numero verde 800 757 657
Aiutaci nel nostro impegno sostenendo Mondo Rosa destinando il tuo 5 per mille (cod. fiscale da indicare nel mod. 730 o Unico 2015: 01575580798) al Centro Calabrese di Solidarietà



ALTRE RUBRICHE
Stefania Barbieri - Parodontite-la-malattia-che-fa-perdere-i-denti
da Salute & Igiene Orale di Stefania Barbieri
Vanessa Sacco - Aores-way-Nellocchio-dellanticiclone
da Mettiamolacosì di Vanessa Sacco
Avv. Patrizia Barbieri - Lomicidio-didentit-al-vaglio-del-Senato
da Focus Giuridico di Avv. Patrizia Barbieri
Dr Raffaele Mauro - Mal-di-schiena-Pretendete-una-visita
da Percorsi di Benessere di Dr Raffaele Mauro
Roberta Cricelli - Referendum-sul-referendum-saper-decidere-per-incidere
da Riflessioni allo specchio di Roberta Cricelli
Monica Riccio - Hikikomori
da Eros/Psyche di Monica Riccio
Isa Mantelli da  Mondo Rosa - Dopo-il-21-Ottobre
da Mondo rosa di Isa Mantelli da Mondo Rosa
Antonio Di Lieto - Buttatevi-nelle-mia-braccia
da La bella notizia di Antonio Di Lieto
Associazione AKOS - La-Akos-a-sostegno-della-maternit-e-dellinfanzia
da Salute e ... dintorni di Associazione AKOS
Massimo Iiritano - Una-giornata-particolare
da Contrappunti di Massimo Iiritano
Laura Iozzo - La-dimensione-del-femminile-Donna-e-Madre
da La materia grigia di Laura Iozzo
Dott. Francesco Talarico - Lavarsi-o-no-Questo-il-dilemma
da Promozione della Salute di Dott. Francesco Talarico
Alessandro D’Elia   - Investire-in-borsa-Lanno-del-bitcoin-30112017
da Mercati finanziari di Alessandro D’Elia
Annapaola Giglio - Ritenzione-Idricaalla-scoperta-dei-rimedi-naturali
da La salute con le erbe di Annapaola Giglio
Vito Granato - Men-di-pesce-per-4-persone
da Un gustoso in...Vito di Vito Granato
RUBRICHE
da Salute & Igiene Orale di Stefania Barbieri
da Mettiamolacosì di Vanessa Sacco
da Focus Giuridico di Avv. Patrizia Barbieri
da Percorsi di Benessere di Dr Raffaele Mauro
da Riflessioni allo specchio di Roberta Cricelli
da Eros/Psyche di Monica Riccio
da Mondo rosa di Isa Mantelli da Mondo Rosa
da La bella notizia di Antonio Di Lieto
da Salute e ... dintorni di Associazione AKOS
da Contrappunti di Massimo Iiritano
da La materia grigia di Laura Iozzo
da Promozione della Salute di Dott. Francesco Talarico
da Mercati finanziari di Alessandro D’Elia
da La salute con le erbe di Annapaola Giglio
da Un gustoso in...Vito di Vito Granato