Quantcast

Yezers, la startup politica che parla un pò calabrese foto

Le generazioni Y e Z costruiscono progetti con l'obiettivo di influenzare la scena politica

Più informazioni su


    Di Giulia Zampina

    In principio era generazione X. Indefinita, con un futuro in parte rubato in parte da costruire. Di quella generazione non sono rimaste troppe tracce. Perse e cancellate da una generazione, quella precedente, ancora in cerca di un posto nel mondo. Intanto un millennio è passato e, mentre le strade ed autostrade di cemento crollano, si sono aperte quelle infinite del web. La più grande opportunità che l’umanità abbia avuto, a patto di utilizzarla bene. E su quelle autostrade corrono le generazioni Ye Z. Da questa visione del mondo, nasce Yezers, una startup he parla calabrese (http://yezers.it/idee-e-proposte). Luca Scarcelli, cosentino di nascita e catanzarese di adozione per aver studiato ed essersi formato alla Magna Graecia, è il direttore delle risorse umane di un gruppo di giovani professionisti che si propone come obiettivo quello di influenzare la scena politica delle nuove generazioni. Tramite gruppi di ricerca formulano progetti e proposte di legge.

    Entusiasta di questa avventura Luca Scarcelli dice “Le generazioni Y e Z hanno ambiato il mondo. Pensateci: le amicizie, Facebook. I rullini, Instagram. Gli hotel, AirBnB. I taxi, Uber. Le consegne, Foodora. I passaggi, BlaBlaCar. I bus, Flixbus. Lo Shopping, Yoox. E questo solo per citare i primi. 

    Noi Millennial e i nostri fratelli siamo “Nativi Digitali”. Abbiamo la determinazione per costruire insieme alle altre generazioni il Mondo che andremo ad abitare, come stiamo già facendo. Abbiamo valori forti e sappiamo qual è il futuro che vorremmo avere, costruendolo a fianco dei nostri genitori”.

     Quindi se da un lato la rottamazione, demagogico trampolino di lancio politico, ha fallito mostrando tutti i suoi limiti, dall’altro la generazione digitale ha definitivamente effettuato il sorpasso. E chi non se ne fosse accorto rischia di rimanere al via con le ruote piantate a terra.

    Più informazioni su