Quantcast

Allarme casa, news impianti

CONTENUTO SPONSORIZZATO

Più informazioni su


    Vuoi proteggere la tua casa nel modo migliore? Un antifurto casa senza fili iALARM è la soluzione ideale per garantire la massima sicurezza. Questo impianto comprende la tripla frequenza GUARD®, la supervisione, l’antijamming e l’app di gestione per Smartphone.

    Perché installare un antifurto casa?

    Dalle statistiche più recenti è emerso un notevole aumento di furti nelle case private: solo nel 2015 sono stati registrati 251.000 infrazioni (molti furti non sono denunciati, quindi il numero è molto più elevato), con consistenti picchi durante il periodo estivo, quando le nostre vacanze ci fanno lasciare le abitazioni vuote per maggior tempo.

    È proprio l’estate il periodo in cui possiamo essere più vulnerabili e diventare vittime d’intrusioni indesiderate. Il trauma che ne segue potrebbe portarci a fare l’acquisto frettoloso di un impianto d’allarme. La fretta, in questo caso, diventerebbe controproducente trasformandosi in un acquisto incauto poiché un sistema di sicurezza deve essere ben ponderato con specialisti del settore.

    Proprio per questo è meglio prevenire in modo da evitare episodi spiacevoli e spese inutili.

    Per un buon acquisto serve fare molte valutazioni e solo dopo aver considerato tutte le varie esigenze, si può decidere a quale allarme affidarsi.

    Ogni sistema d’allarme, infatti, grazie alla moderna tecnologia, ha caratteristiche e prestazioni diverse, in modo da poter coprire le necessità di ogni immobile.

    I prezzi partono da pochi euro fino a migliaia di euro per i prodotti professionali, i listini sono consultabili su: www.antifurtocasa.biz/prezzi/

     

    Allarme casa Wireless

    L’impianto allarme senza fili (Wireless) usufruisce di una tecnologia che ci evita di dover fare opere murarie nelle abitazioni dove l’impianto non è già predisposto.  Questo sistema è molto facile da installare, pratico e affidabile. Non ci saranno più fili voltanti o brutte canaline che deturpano i muri, tutto sarà più ordinato e il sistema darà meno nell’occhio.

    Antifurto casa: installazione fai da te

    Una volta, installare un allarme richiedeva molto tempo oltre ad uno studio preliminare per tracciare il passaggio dei cavi e tutto il lavoro che ne conseguiva.

    Oggi, grazie al Wireless, tutto è molto più facile. Per alcuni modelli di antifurto non serve neppure la presenza del tecnico, quindi potrete fare tutto il lavoro da soli, riducendo ancora di più i costi.

    Quali altri vantaggi offre l’installazione fai da te?

    • Risparmio, come abbiamo già detto. Niente spese per i lavori di muratura, niente tecnici. Solo il costo secco dell’antifurto;
    • Praticità Installando l’impianto da soli si impara meglio il funzionamento e aumenta la consapevolezza delle potenzialità dell’apparato;
    • Autonomia: qualsiasi configurazione o intervento potrà avvenire senza dover attendere l’intervento di altre persone.

    Qual è il miglior antifurto casa?

    Le novità del settore sono sempre più orientate all’utilizzo di smartphone per la gestione da remoto. Sia il sistema IPhone, sia quello Android presentano molte app per la gestione dei sistemi d’allarme. Sicuramente queste novità sono le più comode e apprezzate, poiché la sicurezza della propria casa è sempre a portata di mano.

    Per capire quali sono i sistemi adatti alle nostre necessità è bene porsi alcune domande:

    • Quali sono gli spazi da proteggere?
    • Quali beni vogliamo tutelare?
    • Sono già presenti sistemi antifurto passivi (porte blindate, serrande, ecc.)?
    • Quanti e quali ingressi o aperture si vuole controllare?
    • Ci sono spazi esterni da salvaguardare dai malviventi?

    In effetti, non esiste l’antifurto casa perfetto, esiste quello che soddisfa le proprie necessità come, ad esempio, la presenza di animali, illuminazione, spazi ampi esterni.

    Un impianto d’allarme Wireless gestibile da app possiede le caratteristiche fondamentali di un sistema moderno e molto affidabile.

    Il controllo tramite applicazione, inoltre, permette di avvertire proprietario e forze dell’ordine (o centrale di vigilanza) contemporaneamente e in tempi brevissimi , in caso di effrazione. Il silema senza fili, inoltre, permette di ridurre a zero i falsi allarmi, grazie alla tecnologia a doppia o tripla frequenza.

    Molto interessante, ma che differenza c’è tra doppia e tripla frequenza?

    Frequenze radio dell’allarme casa

    In Europa i sistemi d’allarme utilizzano due frequenze radio: 433MHZ e 868MHZ. Queste possono essere utilizzate singolarmente o in coppia.

    Sempre più spesso si utilizza la seconda soluzione ossia l’utilizzo delle due frequenze insieme, questo per rendere più sicuri gli allarmi poiché, utilizzando una sola frequenza, grazie a specifici disturbatori, l’allarme diventa più vulnerabile.

    Per evitare queste “intrusioni” da parte dei malintenzionati, si è passati alla doppia frequenza che trasmette l’allarme su tutte due le linee. Se una delle frequenze è disturbata, l’altra continuerà a inviare l’allarme alla centralina che farà scattare l’allarme.

    La tripla frequenza, ovviamente, è ancora più definita e ricercata. Gli antifurti casa migliori sono quelli che usufruiscono della tripla frequenza a banda stretta Guard® oltre all’antijamming e la supervisione.

    Cos’è l’antijamming?

    Altro termine poco conosciuto. È un sistema che segnala il tentativo di interferenza su una o più onde radio. In caso di manomissione, lo comunica alla centralina che fa scattare l’allarme. Inoltre, sempre lo stesso sintema, provvederà a inviare sms, messaggi vocali o messaggi push, tramite internet. 
     

    Supervisione del sistema di allarme, cosa vuol dire?

     

    La supervisione dell’impianto permette di monitorare costantemente il funzionamento dello stesso.

    Quando registra un’anomalia, magari per le batterie che si stanno scaricando, il sistema avvisa immediatamente il proprietario.
    In questo modo l’intervento sarà immediato e la copertura dell’allarme sarà sempre attiva.

    La sicurezza del Rolling code negli impianti Wireless

    Il rolling code gestisce la trasmissione dei segnali radio tra i vari componenti del sistema dì sicurezza dell’immobile. Quando i componenti di un impianto wireless non scambiano informazioni, lo fanno attraverso l’etere e a quel punto le informazioni sono a rischio intercettazione da parte di ladri esperti. Il pericolo aumenta se i segnali radio non sono criptati.

    Il rolling code serve proprio a ovviare a questi rischi, cambiando i codici a ogni trasmissione Wireless. In questo modo, anche se il segnale è intercettato, sarà inutilizzabile perché la volta dopo è stato cambiato.

    App Guard®  -IP

    Una delle prime e più innovative applicazioni per gli impianti antifurto è  Guard® – IP. Serve a controllare e gestire l’innovativo sistema iALARM® dal proprio smartphone. Funziona tramite connessione internet e a ogni evento invia messaggi push. Grazie a questa applicazione è possibile modificare le impostazioni del sistema, accendere e spegnere l’allarme casa da remoto, disattivare o attivare solo alcune zone e tante altre funzioni che si possono vedere nel video sottostante.

     

    Dove acquistare il miglior allarme casa

    Il miglior antifurto sul mercato attualmente è iALARM® e può essere acquistato sul sito affidabile www.antifurtocasa365.it

    Oltre a garantire la consulenza da parte di tecnici del settore, assistenza pre e post installazione, sicurezza nei pagamenti e disponibilità, offre la possibilità di “toccare con mano” tutti i suoi prodotti nello showroom di Roma.
     

     

    Più informazioni su