Quantcast

Al Placanica l’Agenda Urbana per uno sviluppo sostenibile della città

Si torna a parlare di "Città" al Circolo Placanica

Più informazioni su


    Si torna a parlare di “Città” al Circolo Placanica, e l’occasione è data, questa settimana, dalla pubblicazione da parte della Amministrazione Comunale, dell’ “Agenda Urbana” un documento corposo e dettagliato, pubblicato a Marzo 2018 e su cui sarà opportuno aprire un attento dibattito e una riflessione, per le ricadute importanti che la sua attuazione potrebbe avere sulla cittadinanza. E’ stata la Prof.ssa Maria Adele Teti, Ordinario di Urbanistica e presidente della sezione cittadina di Italia Nostra, a introdurre l’uditorio alla lettura e alla comprensione di questo documento, che il Presidente del Circolo Placanica, Venturino Lazzaro, ha definito “se non complicato, quanto meno complesso”. Si tratta, infatti, di un documento corposo, di oltre 50 pagine, ricchissimo di dati e di grafici, che, nella sua prima parte, “fotografa” il tessuto sociale in tutti i suoi aspetti (demografia, scolarità. mobilità, economia) per proporre, nel suo prosieguo, una possibile via di sviluppo, e un programma sul possibile futuro assetto della città, sia dal punto di vista urbanistico che funzionale. Un “libro dei sogni” lo ha definito qualcuno dei presenti, ma anche un punto di partenza per l’avvio di una riflessione il più possibile condivisa, e che possa sfruttare in modo adeguato i fondi comunitari previsti per la sua attuazione. Non è mancato il rilievo (molto condiviso) che per quanto dettagliato, questo strumento non dia chiaramente l’idea del “progetto” che sta dietro a tutto questo, cioè non riesca, o non tenti, di individuare lo spirito e la vocazione della Città, di interpretarne la sua storia, e di capire (e conoscere) le specificità di una cultura locale, per valorizzare la quale non bastano dei finanziamenti comunitari, ma è necessario un confronto continuo, franco, serrato, tra cittadini, Amministratori e Associazioni locali. Una serata interessante e delicata che si è conclusa con un dibattito che ha finito per sottolineare l’interesse per l’argomento, e che vedrà il suo prossimo appuntamento il 14 Maggio presso la Camera di Commercio per una conferenza stampa che le Associazioni, i Cittadini e Sindacati terranno sull’argomento. L’appuntamento al Circolo è invece per mercoledì prossimo, 16 Maggio, quando ospite sarà il Prof. Tullio Barni, Delegato del Magnifico Rettore della UMG, per un confronto sul (mancato) (difficile) rapporto tra la nostra Città e l’Università, ad oltre 30 anni dalla sua istituzione.

    Più informazioni su