Libri, altro premio per la scrittrice catanzarese Maria Primerano

Riconoscimento per  “Le indemoniate Racconti fantastici di Tommaso Campanella al cardinale Richelieu” Tullio Pironti Editore

Più informazioni su


    È stata nella splendida cornice delle Scuderie Estensi a Tivoli che Maria Primerano, scrittrice catanzarese, cardiologa, si è aggiudicata il primo premio letterario dell’anno per “Le indemoniate Racconti fantastici di Tommaso Campanella al cardinale Richelieu” Tullio Pironti Editore. Il testo, infatti, da fine settembre 2018 in libreria, già vincitore dei concorsi letterari internazionali “Lord Byron”a Porto Venere, “Thesaurus”ad Aulla/ Massa, “Locanda del Doge” a Lendinara/ Rovigo, si classifica Finalista anche a Tivoli per il Premio Letterario Residenze Gregoriane. La cerimonia di premiazione si è svolta in una sala gremita che ha calorosamente salutato e festeggiato poeti e scrittori. La seguente motivazione di pregio della Giuria ha reso ancora più soddisfacente il Premio: “La trascrizione colta dell’Autrice Maria Primerano, fatta di persuasivi impulsi visivi oltre chè sonori, si rinnova in questa seconda opera Le indemoniate. Racconti fantastici di Tommaso Campanella al Cardinale Richelieu-, in cui le alte capacità di fascinazione narrativa, che sono proprie della scrittrice, costruiscono un impianto prestigioso e raffinato nella sua molteplice complessità. Un’ambientazione storica di aderente realismo -siamo nel ‘600-, qui riprodotta con magistrale cura e dovizia di particolari nei racconti a sfondo eretico  religioso del frate filosofo Tommaso Campanella di cui ricorrono i 450 anni dalla nascita- alla corte di Luigi XIII. Fanno da contorno, oltre alle ricercate atmosfere di Francia, anche l’amata terra di Calabria nello specifico il Monastero di Soriano e fulcro del romanzo tutta una serie di credenze e racconti di tradizione popolare attinti da una puntuale e preziosa raccolta di fonti archivistiche elaborata meticolosamente dalla stessa autrice”.

    Più informazioni su