Quantcast

Assunzioni Sorical, M5S interroga ministro: ‘Incarnato spieghi’

Dopo la nota della Uiltec anche il Movimento 5 Stelle chiede alla Sorical chiarimenti e presenta una interrogazione parlamentare al ministro Economia e delle Finanze Giovanni Tria Sorical, Uiltec: 'Nelle ultime ore pare chiami nuovi dipendenti'


A poche ore dalla conferenza organizzata proprio dalla Sorical sul Servizio idrico integrato con tutti gli attori interessati presenti, i deputati M5s Paolo Parentela e Giuseppe d’Ippolito hanno presentato un’interrogazione al ministro dell’ Economia e delle Finanze, Giovanni Tria, a proposito della dotazione organica di Sorical, società partecipata che gestisce il servizio idrico calabrese e di cui la Regione Calabria è socio di maggioranza.

I due esponenti 5stelle hanno chiesto, nello specifico, “se dalla messa in liquidazione Sorical abbia proceduto a nuove assunzioni e con quali procedure legittime; se la società abbia rispettato tutti gli obblighi di trasparenza, pubblicità e imparzialità imposti dalla legge; quale ne è la dotazione organica attuale e se essa risponda alle norme vigenti”.

“L’atto parlamentare –  spiega Parentela – nasce dall’esigenza di un approfondimento, che forse non piacerà al commissario liquidatore di Sorical, Luigi Incarnato, dimostratosi allergico ai nostri controlli. Di recente la Uil della Calabria ha rimproverato a Sorical l’incapacità di realizzare ‘gli obiettivi di riorganizzazione e di efficientamento del sistema, funzionali ad un rilancio dell’azienda’. Peraltro il sindacato ha riferito pure che ‘nelle ultime ore pare che la società abbia chiamato, senza procedura concorsuale, decine di nuovi dipendenti’”.

“Abbiamo anche ricevuto diverse segnalazioni – racconta Parentela – che ci hanno spinto a conoscere più a fondo la gestione di Sorical e del proprio personale, utilizzando gli strumenti tipici dei parlamentari. In ogni caso – conclude Parentela – sul sito dell’azienda, che, ricordo, è partecipata dalla Regione, mancano i dati aggiornati di bilancio e deficit, nonché quelli più recenti relativi al complesso della dotazione organica. Spero che Incarnato voglia chiarire pubblicamente, magari in forma normale ed esaustiva. Mi auguro, in proposito, che il governatore Mario Oliverio non dorma ancora a lungo e che la smetta di prendere in giro i calabresi”.