Quantcast

Al ‘Placanica’ il mondo e le esperienze di Amica Sofia

Spazio alla filosofia nel mercoledì culturale del circolo

Più informazioni su


    Si è parlato di Filosofia, della sua importanza e dell’utilità del suo insegnamento tra le giovanissime generazioni, in un mondo e in una società sempre più esposta a mutazioni continue, e per questo motivo priva di punti di riferimento saldi e radicati. Massimo Iiritano e Raimonda Bruno, rispettivamente Presidente nazionale e coordinatrice regionale della Associazione “Amica Sofia”, sono stati ospiti del Circolo Placanica, dove, introdotti da una puntuale e necessaria introduzione di Amelia Morica, hanno portato la loro esperienza nelle scuole elementari in diverse realtà territoriali della nostra regione. L’Associazione ha come “mission” la divulgazione della filosofia (o meglio del “metodo filosofico”) in una fascia di età molto precoce, apparentemente inadeguata a recepire concetti astratti, ma in realtà molto recettiva, elastica e capace di elaborazioni che si rivelano utilissime nello sviluppo intellettuale ed esistenziale dei singoli, e con risvolti pratici sorprendentemente positivi nelle relazioni sociali e sul lavoro. Il Presidente del Circolo, Venturino Lazzaro, nel ringraziare gli ospiti per aver accettato l’invito, ha sottolineato che pur conoscendo da tempo l’attività di “Amica Sofia”, l’elemento nuovo e particolare che ha spinto il Circolo all’organizzazione di questa serata è stato l’impegno profuso nelle scuole elementari di Riace, definita “campione di solidarietà e di accoglienza”. Come era prevedibile l’esperienza riportata ha catalizzato l’attenzione dei presenti suscitando varie domande al riguardo, e dando alla serata un tono e una intensità davvero coinvolgente. Si è parlato della utilità del dialogo e dello sguardo diretto tra i singoli, e della necessità di collaborazione e di solidarietà tra i diversi gruppi sociali, testimoniando come il “laboratorio” Riace sia stato un banco di prova straordinario per scenari che non è difficile immaginare come più che possibili e prevedibili in un prossimo futuro. Una serata densa e interessante su un tema insolito come la filosofia, utilissimo e inconsapevolmente lambìto nei nostri rapporti sociali e nella nostra vita quotidiana.

    L’appuntamento al Circolo Placanica è fissato per mercoledì 6 marzo con la poetica di Emily Dickinson raccontata da Amelia Morica, in attesa del 18 Marzo, quando sarà ospite il Prof. Antonio Viscomi, Vicepresidente della Regione Calabria, per parlare di regionalismo all’indomani della richiesta di maggiore autonomia da parte di alcune Regioni del Nord.

    Più informazioni su