Multopoli: quasi tutti assolti

I giudici hanno ritenute fondate le motivazioni della difesa

Più informazioni su


    “Si è conclusa con l’assoluzione di quasi tutti i soggetti coinvolti, sindaco Sergio Abramo compreso, il giudizio di responsabiltà numero 21650 pendente innanzi alla Corte dei Conti di Catanzaro nell’ambito del procedimento collegato al caso “Multopoli”. A darne notizia l’avvocato Giuseppe Risadelli che scrive: “sono stati assolti tutti i soggetti rinviati a giudizio per le ipotesi di accusa rubricato sotto il capo B, che ha visto coinvolti esponenti di spicco della politica catanzarese, il corpo di polizia locale e gli ausiliari del traffico dell’Amc. I Giudici hanno ritenuto fondate le motivazioni esposte dagli avvocati della difesa, giungendo al rigetto delle richiesta risarcitoria avanzata dal procuratore regionale”. Tra i componenti del collegio difensivo, oltre all’avvocato Risadelli, i suoi colleghi Gregorio Ferrari, Giacomo Carbone, Zimatore e Grasselini. “Sono stati condannati per le ipotesi di accusa rubricati sotto il capo B: Salerno Giuseppe, Tarantino Salvatore, Lomonaco Massimo, Sacco Luigi, Cristallo Rocco e De Masi Maria Teresa per la complessiva somma di euro 2931,01”, fa sapere il legale, pertanto anche per loro si tratta di sentenza con condanne a cifre irrisorie, basti pensare che l’ex assessore Lomanaco è stato condannato per una cifra inferiore ai 200 euro. 

    Più informazioni su