Maria Primerano premiata al concorso La girandola delle parole

La scrittrice catanzarese premio della critica per il suo ultimo libro

Più informazioni su


    Ancora un riconoscimento per la scrittrice catanzarese nonché cardiologa Maria Primerano che conquista il “Premio della Critica” al Concorso letterario internazionale “La Girandola delle parole” con il libro “Le Indemoniate Racconti fantastici di Tommaso Campanella al cardinale Richelieu”, Tullio Pironti Editore. Questa volta la sede di premiazione è stata in Milano, Limbiate, la Villa Mella Bazzero Alborio e il presidente onorario del Premio Alessandro Quasimodo, divulgatore di cultura e attore, figlio di Salvatore, Premio Nobel per la letteratura. La Primerano, commossa, ha ricordato che il testo, già pluripremiato, è dedicato al padre dott. Martino Primerano, primario cardiologo del “Pugliese”, da poco scomparso. Le storie del Convento di Soriano Calabro raccontate da Tommaso Campanella al cardinale Richelieu stanno dunque affascinando tutta Italia. Nell’occasione milanese la scrittrice è stata particolarmente elogiata dalla Giuria per “la sottile ironia e lo spirito ascetico che strappa sorrisi”. Quasi un Decamerone boccaccesco, precisa la Primerano, che si svela sinuosamente in diversi capitoli del libro.

    Più informazioni su