Donne e Ragazzi non più ostaggio della mafia ma Liberi di scegliere

Il tema di un importante evento organizzato dalla sezione catanzarese dell’AMMI

Più informazioni su


    Donne e Ragazzi non più ostaggio della mafia ma Liberi di scegliere”: è il tema di un importante evento organizzato dalla sezione catanzarese dell’AMMI (Associazione Mogli medici) in collaborazione con il Liceo Scientifico “Siciliani” e la sua dirigente, la preside Francesca Bianco. L’incontro avrà luogo sabato presso la Sala Consiliare della Provincia con inizio alle 9,15. Relatori di prestigio saranno Nicola Gratteri, Procuratore della Repubblica di Catanzaro, magistrato e saggista e Arcangelo Badolati, giornalista, scrittore, caposervizio del quotidiano La gazzetta del sud e studioso di “ndrangheta”.
    Sarà presente anche il Questore dott.ssa Amalia Ruocco   e per il Comando dei NAS Pizzurro Domenico . 

    “Nel corso della nostra attività riconosciuta in ambito sanitario –sottolinea la Stefania Zampogna, Presidente AMMI– abbiamo trattato sempre temi dibattuti e intesi come vera emergenza sanitaria, dando forza all’azione di prevenzione e promuovendo la cultura della salute e del benessere psicofisico individuale e collettivo.
    Nella sua mission L’AMMI ritiene fondamentale partire dalle scuole coinvolgendo genitori, insegnanti e alunni. L’incontro di sabato vuole essere un ulteriore contributo per polarizzare l’attenzione dei giovani studenti su problematiche delicate e importanti.” La presidente dell’AMMI evidenzia anche che “La ricerca continua di legalità nella vita quotidiana di ognuno di noi  e in tutti gli ambiti professionali, in un momento in cui probabilmente si cerca di recuperare un valore collettivo piuttosto che un individualismo sfrenato, non può prescindere da una azione di prevenzione, ecco perche oggi l’AMMI insieme alla Classe Docente del Liceo Scientifico sostiene la legalità e sostiene chi la difende con lavoro, passione e sacrificio e un plauso particolare va alle Docenti Francesca Ferraro e Vincenza Pettinato del Liceo Scientifico Siciliani per aver condiviso che i veri protagonisti  di questo incontro siano gli studenti, la nostra futura classe dirigente, la nostra più grande speranza.
    A conferma del rispetto di chi giornalmente si adopera  per  tutela della salute dei cittadini  a  conclusione della manifestazione l ‘AMMI  conferisce un riconoscimento al  Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Catanzaro per l’impegno costante in ambito sanitario, profuso con competenza e professionalita’.

    Più informazioni su