Nuovo direttivo per la Pro Loco di Petronà

Mario Migliarese nuovo presidente 

Più informazioni su


    C’è l’ufficialità: Mario Migliarese è il nuovo eletto presidente della Pro-loco di Petronà. Il prescelto tra i favoriti a ricoprire la massima carica dell’associazione più longeva del paese, così è stato: ora c’è nero su bianco Ieri, domenica 5 Maggio 2019, ore 17, presso sede in via salita Valle, i soci della locale Pro-loco sono stati chiamati alle urne, come da statuto, per eleggere i quadri dirigenziali dell’associazione senza scopi lucrativi. Il nuovo presidente è stato eletto a scrutinio segreto dall’assemblea dei soci e la scelta è ricaduta sull’ex parroco del paese. Mario Migliarese, fondatore, insieme a Francesco Talarico, dell’associazione per recupero dialetto del reventino “U *hocularu”, non è un novizio in fatto di dinamiche relazionali e conosce bene il contesto in cui andrà a operare. Il neoeletto presidente ha già un’idea di Pro-loco: “ Vogliamo fare rete – auspica Mario Migliarese, anche professore cantautore- con le altre Pro-loco e interagire con i Comuni vicini. Non saremo un’isola, ma un ponte . L’aspetto democratico ci sta a cuore: nessuna decisione verrà calata dall’alto, ma tutto passerà dall’assemblea: qui penseremo, programmeremo e realizzeremo. Tutti possono avanzare idee e opinioni sul da farsi. Altro aspetto importante è la responsabilità: quanto si decide, va poi realizzato”. L’assemblea dei soci ha anche eletto i componenti del direttivo Pro-loco. Sono otto, sono quelli che hanno preso più voti: Salvatore Pullano (voti 28); Mario Elia ( voti 20); Palmerino Marchio (voti 19); Ciro Antonazzo (voti 18); Romina Muraca (voti 17); Lina Colosimo (voti 16); Claudio Scavo (voti 16); Raffaele Marchio (voti 12). I revisori dei conti sono invece: Carmela Marchio, Domenico Marchio e Vincenzo Pascuzzi. Quasi tutti volti nuovi: la Pro-loco di Petronà si rinnova per scrivere altre pagine di civismo all’insegna del cambiamento.

    Enzo Bubbo

    Più informazioni su