Brucia il collo della moglie con la macchinetta del caffè, arrestato

I carabinieri della stazione di San Vito fermano un 49enne del soveratese

Più informazioni su


    di Giulia Zampina 

    È uscita urlando dal bar che gestisce insieme al marito. E da lì per caso e per fortuna passavano i carabinieri della stazione di San Vito, compagnia di Soverato guidata dal capitano Gerardo De Siena. La donna ha potuto così denunciare il marito che, nel corso di una lite, l’aveva ferita bruciandole il collo con il braccio della macchinetta del caffè calda. Per l’uomo sono scattate immediatamente le manette. Il 49enne è ora in camera di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida.

    Più informazioni su