All’Istituto Casalinuovo gli studenti sono sempre all’Opera (FOTO) foto

Grande successo per la Mostra-spettacolo con Concerto pucciniano che ha impegnato per mesi circa trecento alunni 

Più informazioni su


    Ieri pomeriggio all’Istituto Casalinuovo di scena i Bimbi all’Opera per la manifestazione che ha visto protagonisti i bambini delle terze e delle quarte classi della scuola Primaria. E i piccoli attori in rigorosi abiti di scena “Style Butterfly” continuano a mietere successi e riconoscimenti dopo quello che al loro istituto è stato attribuito in Teatro per la realizzazione del progetto di “Guida all’ascolto” della Madama Butterfly.

    Ieri pomeriggio nell’istituto scolastico guidato dalla dirigente Concetta Carrozza è stato presentato una perfomance musicale eseguita da tutti i bambini di terza e quarta che hanno partecipato, per quasi tre mesi, alla guida all’ascolto della Madama Butterfly, progetto voluto dal Conservatorio Tchaikowsky e realizzato dal M° Luigi De Francesco dello stesso conservatorio in stretta sinergia con tutti i docenti dell’istituto saggiamente coordinati dalla maestra Loredana Mirabelli, che della scuola è docente di Educazione al suono ed alla musica. Il concerto è stato eseguito sul palcoscenico del salone dell’istituto alle cui pareti sono stati esposti tutti i lavori artistici e didattici della Mostra Musica Maestro.

    Sono i lavori che hanno partecipato al Concorso Musica Maestro indetto dal Conservatorio Tchaikowsky per incentivare l’amore per la musica lirica e per realizzare una serie di lavori trasversali alle diverse discipline, realizzati da tutti i bambini, sotto la guida attenta delle loro docenti che hanno facilitato la realizzazione di un considerevole numero di elaborati grafici fra cartelloni, disegni, prospetti scenografici, oggettini di scena, alcuni dei quali sono da considerare dei veri piccoli capolavori artistici.

    Durante la manifestazione a cui hanno partecipato le famiglie dei bambini impegnati sul palcoscenico, sono stati eseguiti, sotto la direzione musicale della maestra Loredana Mirabelli molte attività musicali, eseguite dal Coro della Scuola Primaria e da tutti gli altri bambini. In particolare oltre ai brani di animazione musicale, con gestualità e body percussion, sono stati eseguiti alcuni della Butterfly fra cui il Coro a bocca chiusa, Un bel dì vedremo ed altri brani pucciniani, fra questi quelli più apprezzati dal pubblico presente il “Nessun dorma” da Turandot e il “O mio babbino caro” da Gianni Schicchi.

    La maestra Loredana Mirabelli racconta il percorso così: “Abbiamo preparato insieme alle mie colleghe circa 230 bambini di tutte le classi e sotto la guida del M° De Francesco abbiamo portato in teatro oltre 150 bambini. Siamo soddisfatti perché questa sera, in un salone tappezzato dai lavori prodotti a valle del progetto La Nostra Madama Butterfly e gremito da tante nonne e nonni, mamme e papà che hanno collaborato costantemente con noi, abbiamo vissuto il momento conclusivo del progetto. Ma non finisce qui. Venerdì 24 in mattinata saranno qui di scena le prime e le seconde classi, per poi concludere il 3 di giugno con le classi quinte e la premiazione di tutti i bambini che hanno partecipato al Concorso Musica Maestro. Devo ringraziare tutte le mie colleghe che insieme a me hanno lavorato con molto entusiasmo. Voglio anche qui ringraziare il M° De Francesco che anche questa sera si è affiancato a me nella direzione del coro dei bambini, soprattutto per quella bellissima attività di creatività musicale che riesce sempre a coinvolgere, anche e soprattutto, i bambini della fascia infanzia e primo ciclo della scuola primaria, in una sorta di progetto continuità, attraverso la musica ed il canto”. Infine al M° Luigi De Francesco abbiamo chiesto un consuntivo: “Il risultato più importante è che il Conservatorio Tchiakovsky con il progetto di Guida all’ascolto e con tutte le attività complementari ad esso collegate si è aperto alla città di Catanzaro, attraverso il mondo della scuola.

    Un gruppo di ascolto di bambini accompagnati da alcuni docenti e dai loro genitori, come è già avvenuto sabato 18 maggio, saranno ancora presenti al teatro Politeama il 15 giugno. Questa volta i bambini saranno protagonisti sul palcoscenico per eseguire alcuni brani che abbiamo già cantato in coro questa sera e resteranno ad ascoltare in serata il Concerto dell’Orchestra Filarmonica della Calabria diretta da Filippo Arlia, che è anche il direttore del Conservatorio Tchiakovsky. L’appuntamento e l’invito è rivolto a tutti. Vi aspettiamo. Il teatro non va mai in vacanza e la musica si gusta meglio dal vivo, specialmente se sul palcoscenico ci siamo anche noi.”

    All’Istituto Casalinuovo, si ricorda infine, è andato il premio  per il progetto di “Guida all’ascolto” della Madama Butterfly, al Teatro Politeama di Catanzaro, in occasione del grande concerto dell’Orchestra Filarmonica della Calabria diretta magistralmente da Filippo Arlia, un vero talento tutto calabrese, che ha eseguito un programma di musiche di Elgar. Di scena un grandissimo solista, il violoncellista Giovanni Sollima che ha incantato letteralmente un teatro colmo di spettatori di ogni età, fra cui un gruppo di giovanissimi, preparati ad hoc da una attenta guida all’ascolto. 

    All’inizio della seconda parte del concerto il Conservatorio Tchaikovsky, di concerto con la direzione del teatro, ha voluto premiare l’Istituto Casalinuovo per il progetto di “Guida all’ascolto” della Madama Butterfly, chiamando in scena il gruppo dei bambini che sotto la guida del M° Luigi De Francesco, docente del Tchaikovsky, con il coordinamento della maestra Loredana Mirabelli e la collaborazione di tutti i docenti dell’istituto, ha realizzato il progetto Musica Maestro, finalizzato alla conoscenza della musica lirica e sinfonica.

     

    Più informazioni su