Studenti del Siciliani a lezione alla Banca d’Italia di Catanzaro

Gli alunni attraverso le lezioni sulle attività di Procurement della banca e di educazione finanziaria sono stati coinvolti diventando veri e propri protagonisti 

Più informazioni su


    Un “percorso per le competenze trasversali e orientamento” di studenti del liceo scientifico Siciliani si è svolto con attività di Procurement, presso la Filiale della Banca d’Italia di Catanzaro   Un gruppo di allievi, frequentanti il terzo anno di varie sezioni del Siciliani, ha seguito il “Percorso per le competenze trasversali e orientamento” presso la Filiale Regionale della Banca d’Italia di Catanzaro. Gli studenti, attraverso le interessantissime lezioni sulle attività di Procurement della banca e di educazione finanziaria, sono stati coinvolti diventando veri e propri protagonisti.

    Hanno provato con successo a simulare un Appalto in affidamento diretto, secondo quanto disciplinato dal relativo Codice. Gli allievi, abilmente guidati dagli esperti della Banca d’Italia: il tutor aziendale dott. Giuseppe Nunzio Castiglia, l’ing. Umberto Mancino e la dott.ssa Graziella Mendicino, hanno effettuato ricerche di mercato, individuato le tipologie dei prodotti oggetto di affidamento, realizzato documenti tecnici come determina e contratto. Alla fine hanno realizzato un prodotto multimediale che ha consentito loro di mostrare al vice direttore, dott. Riziero Bruno, il risultato raggiunto.

    Gli allievi partecipanti: Antonino Borelli, Corrado Antonio Borrello, Saverio De Filippo, Giorgia Gigliotti, Samuele Pasquale Gigliotti, Gabriella Maccarrone, Mirko Mamone, Christian Piterà, Stefania Priamo, Antonio Scicchitano, entusiasti per l’esperienza vissuta, insieme con il tutor scolastico prof.ssa Ferraro, ringraziano, anche a nome della Dirigente Scolastica, prof.ssa Francesca Bianco, la prestigiosa istituzione bancaria, guidata dal Dottor Sergio Magarelli, per l’occasione loro offerta. Attraverso questo progetto gli studenti hanno potenziato e rafforzando il rapporto con il mondo del lavoro e hanno usufruito di opportunità formative di altissimo profilo, spendibili per il loro orientamento agli studi successivi.

    Più informazioni su