L’ITAS Chimirri ricorda il maestro ‘U Ciaciu

Tema della sfilata di fine anno è stato il “Riciclo”,

Più informazioni su


    A conclusione dell’anno scolastico, l’ITAS “Bruno Chimirri” di Catanzaro, in occasione della tradizionale sfilata di moda di fine anno a cura dell’Indirizzo Moda dell’Istituto, è stato ricordato il maestro Saverio Rotundo. I ragazzi delle classi terze e quarte dell’indirizzo Moda hanno presentato le proprie creazioni realizzate durante il percorso per le Competenze trasversali e l’orientamento svolto nel corrente anno guidati magistralmente dalla stilista lametina Nancy Casamento. Tema della sfilata è stato il “Riciclo”, inserito in un contesto più ampio che ha coinvolto con progetti diversi anche l’Indirizzo Sanitario e l’Indirizzo Ambientale dello stesso Istituto. Coadiuvati dai loro tutor scolastici, gli alunni sono riusciti a coniugare il riciclo creativo e il restyling di abiti usati col mondo della moda dando vita a meravigliosi abiti da cerimonia; dalla creazione del figurino di immagine alla progettazione delle schede tecniche, dalla scelta dei materiali e delle stoffe, alla realizzazione del prodotto finito. Tutta la manifestazione è stata gestita interamente dagli stessi alunni, protagonisti nella loro prima passerella. Non è mancata la parte multimediale, dove gli studenti hanno portato a termine anche dei video backstage, contenenti i vari momenti del loro percorso. L’evento è stato ulteriormente arricchito dalle performances coreografiche di alcuni alunni sulle importanti tematiche quali il contrasto alle dipendenze e l’autostima. Particolarmente commovente la creazione di un abito in ferro e alluminio da riciclo, realizzato dall’alunna Cinzia Mangiacasale della classe 5B che ha voluto rendere omaggio al grande artista catanzarese Salvatore Rotundo, in arte “’U Ciaciu” recentemente scomparso, evidenziando il connubio che da sempre esiste tra moda e arte.

    Più informazioni su