Calcio esordienti,Asd Giovanile:Perché quella deroga a favore dell’Us?

Alla società giallorossa concessa la partecipazione in classifica al torneo esordienti anche con i nati nel 2006. Il sodalizio dilettantistico chiede accesso atti Delegazione Provinciale di Catanzaro Figc e al presidente del Settore Giovanile e Scolastico

Più informazioni su


    La società calcistica Asd Calcio Giovanile Catanzarese ha fatto richiesta di accesso agli atti alla Delegazione Provinciale di Catanzaro della Figc e al Presidente del Settore Giovanile e Scolastico (Roma), per conoscere le motivazioni che hanno indotto ad emettere parere favorevole da parte del Coordinatore Federale Regionale Calabria del Settore Giovanile e Scolastico e la successiva autorizzazione in deroga concessa all’Us Catanzaro 1929 a partecipare facendo classifica anche con i propri tesserati anno 2006 all’ultimo campionato esordienti. Il sodalizio parla di violazione alle norme federali “dove si prevede che la partecipazione delle società professionistiche alle attività delle categorie di base previste in ambito provinciale, deve avvenire confrontandosi con squadre dilettantistiche appartenenti alla fascia di età di un anno superiore, previo rispetto delle norme federali previste”.

    “A questo punto, – fa sapere l’Asd – non si riesce a comprendere come mai sia stato possibile accogliere l’istanza motivata da parte della società professionistica US Catanzaro 1929, dal momento che aveva già partecipato al Torneo Esordienti fase autunnale con i 2006 non facendo classifica, mentre invece poteva partecipare regolarmente senza nessun tipo di autorizzazione facendo classifica con le proprie categorie 2007 e 2008 nella fase Esordienti Primavera”.

    Più informazioni su