Mercato Uesse, ottimismo per Furlan e Iuliano

Le proposte sul tavolo della società, il portiere riflette

Più informazioni su


    di Gianfranco Giovene

    Una proposta è già sul tavolo, in attesa di risposta. Un’altra verrà formalizzata domani e a stretto giro si vedrà se e come chiudere. Filtra ottimismo, in casa Catanzaro, per le due trattative di rinnovo al momento in ballo: la prima è quella relativa a Jacopo Furlan a cui la società di via Gioacchino da Fiore ha offerto nei giorni scorsi un biennale con leggero ritocco dell’ingaggio (ricevendo come prima risposta dal portiere una richiesta di tempo per riflettere), la seconda invece porta dritto al brasiliano Iuliano con il quale si era segnalato nelle scorse ore qualche “misunderstanding” che potrebbe rientrare ed essere chiarito proprio ad inizio settimana. Già domani il diesse Logiudice e l’estremo difensore di San Daniele del Friuli dovrebbero riaggiornare le loro posizioni e, chissà, mettere un punto fermo all’operazione che interessa i pali; i giallorossi comunque si guardano attorno, consapevoli di dover intervenire nel prossimo mercato anche per sostituire il partente Elezaj: nella galassia delle ipotesi è entrato nelle scorse ore anche Michele Cerofolini, portiere di scuola Fiorentina, lo scorso anno a Bisceglie, costretto ai box nel finale di stagione da un pesante infortunio. Prossime ventiquattrore che si annunciano importanti anche per il centrocampista verdeoro numero otto il cui entourage è atteso in sede per cercare di limare le distanze: la richiesta era di un biennale, si valuterà la possibilità di trovare un punto di incontro. Il resto del mercato si svilupperà di seguito, dall’idea Borello – più che tiepida al momento per il forte interesse del Cesena – all’esterno ventenne Gabriele Novello – su cui si ragionerà nei prossimi giorni – passando per le varie ipotesi che fanno dei giocatori in uscita da Trapani, Reggio Calabria e Catania i principali focus d’interesse.

    Più informazioni su