Estorsioni: tra gli indagati c’è Statti,Presidente di Confagricoltura

Con lui risulta indagata anche Maria Costanzo, 57 anni, addetta alle assunzioni e ai pagamenti nella stessa cooperativa agricola

Più informazioni su


    C’è anche il presidente di Confagricoltura Calabria, Alberto Statti, tra le persone coinvolte nel sequestro di beni portato a termine dalla Guardia di Finanza di Lamezia Terme nell’ambito dell’inchiesta sulle presunte estorsioni e minacce nei confronti dei dipendenti dell’azienda agricola gestita dall’imprenditore di 52 anni. Con lui risulta indagata anche Maria Costanzo, 57 anni, addetta alle assunzioni e ai pagamenti nella stessa cooperativa agricola. Secondo l’indagine condotta dalla Guardia di finanza, Statti avrebbe ottenuto “un ingiusto profitto, corrispondente al trattenimento delle somme ed indennità previste come dovute e non erogate, con corrispondente danno alle persone offese”.

    Più informazioni su