Presunte molestie sessuali da un parente, bimba finisce in ospedale

I fatti nel catanzarese. Accertamenti delle forze dell’ordine sulle responsabilità dell’uomo 

Più informazioni su


     

    Di Giulia Zampina

    Doveva essere un giorno di festa e invece si è trasformato in un incubo per una bimba che è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari del Pugliese per una presunta violenza sessuale. È accaduto tutto in un comune nelle immediate vicinanze del capoluogo. Una famiglia era venuta per partecipare ad una cerimonia, ospite di altri parenti. Uno degli uomini appartatosi in una stanza con un bimbo ed una bimba, avrebbe iniziato, secondo il racconto della piccola, a molestarla, toccandola nelle parti intime. La bambina, pur in evidente stato di choc, non ha detto nulla ma è andata dalla mamma che si trovava in un’altra stanza. È stato a quel punto che la donna ha capito che qualcosa non andava e si è fatta raccontare cosa era accaduto. Da lì la corsa verso l’ospedale Pugliese. Mentre proseguono gli accertamenti delle forze dell’ordine per definire le esatte responsabilità dell’uomo.

    Più informazioni su