Variazione mobilità in centro, Bosco: ‘Sospendere il provvedimento’

Chiede una nuova discussione di un piano della mobilità attraverso uno studio serio e completo finalizzato a sviluppare un progetto che possa migliorare la qualità della vita dei residenti e della cittadinanza tutta

Più informazioni su


    “Sospensione immediata del provvedimento che prevede la variazione della mobilità in centro storico. A chiederlo a gran voce, il consigliere comunale, Gianmichele Bosco, che auspica “una nuova discussione di un piano della mobilità attraverso uno studio serio e completo finalizzato a sviluppare un progetto che possa migliorare la qualità della vita dei residenti e della cittadinanza tutta. Non c’è stato uno studio in origine che possa indicare quali siano i benefici per la città di Catanzaro e per il centro storico ma si è basato solo su valutazioni di natura tecnica. Quindi – osserva Bosco – è privo di una visione complessiva e organica ed ha preso forma dopo vari tentativi secondo la logica del “vediamo come va”. Ecco perché – spiega il consigliere – sono sorti una serie di problemi che via via hanno determinato una presa di coscienza di una buona parte di cittadini che vedono in questo provvedimento un ostacolo e non un miglioramento e hanno indotto nutrite rappresentanze di residenti, cittadini comuni e commercianti a bloccare di recente la seduta consiliare, a organizzare iniziative spontanee con la protesta delle lenzuola e più in generale a indire assemblee pubbliche sul tema”.

    Più informazioni su