Paletti tagliati alla base su corso Mazzini: è polemica

I primi a sollevarla 'I quartieri' preoccupati della spesa


Polemica sulla spesa sostenuta dal Comune relativa ai dissuasori di parcheggio, prima installati e oggi eliminati (LEGGI QUI LA NOTIZIA), dall’amministrazione Abramo, su corso Mazzini, i cosiddetti, tristemente detti, paletti. Quanto saranno costati? Quanto sarà costato sostituirli con i vasi per riuscire ad allargare la carreggiata ed impedire che i mezzi di soccorso ed altre vetture restino intrappolati? 

Questo è quanto in pochissime righe si chiede l’associazione “I Quartieri” e che inizia a serpeggiare anche tra i cittadini. Il Sindaco, sì, ha accontentato i commercianti, alcuni cittadini, ma come? Tagliando alla base i paletti forse impedendo che quei dissuasori possano essere utilizzati in futuro. “E paletto fu – scrive ‘I Quartieri’ – togli il paletto, metti il paletto, ma alla fine chi paga?”.