Semina il panico in un struttura protetta, necessario il ricovero

L'uomo che ieri sera si è introdotto in una comunità per donne e minori, dopo essere stato allontanato, si è lanciato a velocità contro un palo della pubblica illuminazione

Più informazioni su


    di Giulia Zampina

    E’ stato necessario un ricovero nel reparto di psichiatria per l’uomo che ieri sera ha seminato il panico in una struttura di accoglienza per donne e bambini in difficoltà. L’uomo in evidente stato di alterazione ha prima provato ad introdursi con la forza nella comunità, con l’intento di ricongiungersi a moglie e figlio, che erano stati allontanati da lui. Nel momento in cui è stato allontanato dalla casa famiglia è risalito in auto e a tutta velocità è andato a schiantarsi contro un palo dell’illuminazione pubblica. A quel punto è stato necessario l’intervento della Squadra Volanti della Questura di Catanzaro, agli ordini del vicequestore Giacomo Cimarrusti, e di un’ambulanza del 118. L’uomo non aveva a suo carico alcuna misura restrittiva e visto lo stato di alterazione ne è stato disposto il ricovero.

    Più informazioni su