‘Nel popoloso Rione De Filippis la sporcizia regna sovrana’

La denuncia del Centro democratico Catanzaro 

Più informazioni su


    Siamo già in piena estate ma la disinfestazione e la pulizia delle strade, specie in periferia, per il Comune di Catanzaro rimane, come sempre, un opzional.

    Parliamo del popoloso quartiere di viale De Filippis dove la sporcizia regna sovrana in ogni angolo delle strade, da via Massara, via Lombardi, via Scopelliti  fino ad arrivare all’ex cementificio, altra bomba ecologica in quanto  il tetto, a suo tempo, è stato realizzato con lastroni di eternit, serio pericolo per la salute pubblica.

    Eppure il quartiere è molto frequentato essendo sorti nuovi insediamenti produttivi, con uffici pubblici e privati, supermercati,  Scuole, Asili nido e micro nidi,  banca, parafarmacia, tavole calde, bar, negozi, quattro distributori di carburanti, studi dentistici e societarie, assicurative e un Centro Sociale.

    Prima come cittadini e poi come Centro Democratico più Europa, non possiamo non evidenziare il totale abbandono in cui versa tutto il quartiere, in particolar modo il cosiddetto parco De Filippis, che tutto sembra tranne che un luogo dove grandi e meno grandi, specie i ragazzi possono frequentare. Basta guardare la foto per rendersi conto dello scenario  che appare oggi dell’intera area con numerosa vegetazione spontanea  e dove mosche, zanzare, insetti, topi e qualche serpentello fanno da padroni nei vialetti.

    Capisco che non siamo in periodo elettorale, ma ogni tanto, non solo il Sindaco ma anche qualche consigliere o l’assessore all’ambiente potrebbero benissimo fare una visitina o dei sopraluoghi non solo nel quartiere De Filippis.

    Quello che noi chiediamo, a salvaguardia dell’incolumità e sicurezza,  l’immediata pulizia e disinfestazione di tutta la zona, prima che qualche anziano o bambino si faccia veramente male, senza contare qualche incendio che si potrebbe sviluppare per via di rami secchi caduti ed erba secca e, una volta bonificata, restituirla perfettamente fruibile alla popolazione.

    Piero Romeo Coordinatore    Centro democratico

    Più informazioni su