Concorsi Comune al Casalinuovo fra fine luglio e agosto (VIDEO)

Alla prova preselettiva che consisterà su 30 domande a risposte multiple potranno prendere parte i seimila candidati che hanno presentato la domanda. Non è previsto al momento scorrimento graduatoria 

Più informazioni su


    “L’obiettivo è quello di concludere le procedure entro fine anno e inserire nella pianta organica del Comune al più presto forze nuove che possano compensare la diminuzione del numero dei dipendenti soprattutto in seguito ai pensionamenti favoriti dalla normativa relativa a quota 100”. Lo sottolinea senza mezzi termini l’assessore comunale al personale Danilo Russo nel corso di una conferenza stampa convocata appositamente per fare il punto della situazione sull’iter per i due concorsi, di Istruttore Amministrativo Categoria C (14 posti) e (Istruttori contabili 10 posti) banditi nei mesi scorsi dall’Amministrazione Abramo– numeri fissi visto che per ora, secondo quanto previsto dal Documento economico finanziario non è ammissibile lo scorrimento graduatoria ed eventuali vuoti saranno quindi colmati da nuovi bandi.

    Quindi oggi nessun annuncio di data per l’inizio delle preselezioni ma l’assessore confermando quanto già circolato nei giorni scorsi conferma che è imminente. Prima fase del concorso tra la fine di luglio e i primi di agosto. I giorni esatti  saranno resi noti a breve  dopo la nomina delle commissioni. “Abbiamo inviato già lettere a tre Università per richiedere la disponibilità alla nomina dei commissari, – dice ancora Russo – già due atenei ci hanno risposto. Prestissimo sarà definiti le commissioni e nelle ore successive sarà fissato l’inizio delle prove, con un preavviso di quindici giorni. La sede sarà unica l’Auditorium Casalinuovo. La capienza della struttura, 520 posti a sedere, imporrà la divisione della prova in varie sessioni. “Circa seimila domande – conferma Russo – ovviamente non li attendiamo tutti anche perché non è escluso che chi abbia presentato entrambe le domande punti solo a uno dei due concorsi ma comunque numero importante che va gestito con attenzione e trasparenza”.

    Lo svolgimento del concorso è stata affidato con procedura pubblica già da alcuni mesi alla Centro Servizi Matera “In tutto trenta domande a risposta multipla – ricordano Russo e il dirigente Antonino Ferraiolo che affianca l’assessore nell’incontro con la stampa. Le schede con le domande saranno stampate il giorno stesso. Alla selezione successiva che si vuole far svolgere tra settembre e ottobre, prenderanno parte i primi 140 del concorso Istruttore Amministrativo Categoria C (14 posti) e i primi 100 per quello di Istruttori contabili (10 posti). Tutti i candidati giunti a pari merito al 140esimo posto del primo concorso e al centesimo del secondo saranno ammessi alla prova successiva.

    I temi sui quali verteranno i test saranno pubblicati on line, una settimana prima della prima prova, in un’apposita banca dati che verrà eliminata dal web il giorno della prima prova preselettiva.

    Sempre per garantire la massima trasparenza le correzioni verranno eseguite in diretta, al termine delle prove, tramite l’impiego di un lettore ottico.

    I criteri dei voti saranno i seguenti: 1 punto per ogni risposta esatta, -0,33 per ogni risposta sbagliata, 0 per nessuna risposta.

    “L’ingresso ai locali dell’Auditorium – sottolinea infine Ferraiolo – sarà disciplinato rigorosamente e le domande non saranno uguali per tutti ma saranno predisposti due schemi diversi per impedire per esempio a candidati vicini di poter eventualmente collaborare”.

    Ro.tol.

    Più informazioni su