Celia: ‘Cimitero di via Paglia nel degrado’

Il consigliere di Fare per Catanzaro chiede: 'Interventi urgenti e sanzioni per la ditta che si dovrebbe occupare della pulizia'

Più informazioni su


    “Il cimitero di via Paglia è nel degrado più assoluto e neppure San Vitaliano viene risparmiato”. 
    Lo afferma in una nota il consigliere di Fare per Catanzaro, Fabio Celia, che si appella all’amministrazione comunale affinché intervenga con urgenza per risolvere il problema e sanzionare l’azienda responsabile della pulizia.
    “All’ingresso del cimitero di Via Paglia – prosegue Celia – esiste una situazione assurda, con erba e rami tagliati depositati proprio all’accesso del luogo, accatastati a ridosso della statua del patrono della città San Vitaliano. 
    Non è possibile tollerare questi atteggiamenti della ditta che ha in appalto la pulizia, la Sieco, che deve essere sanzionata dall’amministrazione comunale per palese inefficienza. Non c’è neppure il minimo rispetto dei morti.
    Intervenga a far rispettare le regole, il Comune, perché a nessuno è concesso di fare come crede. Il servizio è pessimo, e non si tratta solo del cimitero, pertanto si prendano i necessari provvedimenti.
    Questa condizione di degrado deve finire e se chi possiede l’assegnazione dell’appalto non riesce ad onorarlo allora si cambi ditta. Questa città – conclude Celia – ha diffusi segni di malfunzionamento e i servizi offerti ai catanzaresi, che pagano le tasse, sono sempre più scadenti. Si cambi rotta, la pazienza è davvero al limite. E se chi governa la città non riesce a rispettare i vivi, almeno si sforzi di rispettare i morti”.

    Più informazioni su