Strisce posto disabili cancellate, Concolino: gesto da stigmatizzare

Massimo sostegno dall'Amministrazione

Più informazioni su


    “La denuncia diffusa a mezzo stampa da un condomino con problematiche di deambulazione, residente in viale De Filippis, il cui posto auto riservato è stato “cancellato” con pittura nera, rappresenta un fatto grave che deve essere stigmatizzato e non passare inosservato”. Lo afferma l’assessore alle politiche sociali, Lea Concolino, nel sottolineare che il suo settore “ha seguito da vicino tutto l’iter amministrativo che si è concluso con il rilascio dell’autorizzazione al pass parcheggio temporaneo per disabili. Il cittadino si è rivolto all’amministrazione per richiedere un servizio a cui ha diritto e che oggi, davanti ad un gesto deprecabile, si vede costretto a segnalare pubblicamente quanto successo a suo danno. Non posso, dunque, che esprimere a lui la mia piena vicinanza e ribadire che, in una società civile, la disabilità, di qualsiasi tipo e genere, rappresenta una condizione che ciascuno deve rispettare e tutelare. Mi auguro – conclude Concolino – che tutti i condomini si stringano ancora di più attorno al loro vicino, nel ripristinare la segnaletica e far garantire la possibilità all’utente di parcheggiare con il proprio mezzo. Da parte dell’amministrazione non posso che garantire, come sempre, il massimo sostegno”

    Più informazioni su