Nuoto salvamento-Esordienti A: Calabria Swim Race seconda in Italia

Grande risultato ai campionati nazionali 

Più informazioni su


    Dopo la vittoria al campionato regionale di Salvamento, la Calabria Swim Race del presidente Domenico Gallo stupisce ancora conquistando il secondo posto della classifica riservata alla categoria Esordienti A ai Campionati Italiani Estivi Lifesaving. Un altro risultato storico che conferma la stagione straordinaria della formazione giallorossa. Il podio, in compagnia della squadra catanzarese (213,25 punti) ha sancito il primo posto della In Sport Rane Rosse di Milano (352,25) e sul gradino più basso la Nuotatori Milanesi (194,75) Un appuntamento che, svolto nella piscina olimpionica di Roma, ha visto la partecipazione di ben 50 società provenienti da tutte le regioni, con altre due formazioni calabresi presenti: Acli Arvalia Nuoto Lamezia (21° posto) e la Nuotatori Krotonesi (47°). Un evento sportivo di grandissimo rilievo, che ha messo in risalto sia le qualità tecniche dei giovanissimi atleti che hanno preso parte alla competizione sia il duro lavoro svolto dagli allenatori. La competizione ha evidenziato la crescita esponenziale di un gruppo coeso con la doppia vittoria di Cecilia Mauro nei 50 metri Manichino Pinne (33’86) e Manichino Pinne Torpedo (1’16’27). La giovane promessa catanzarese si incorona Campionessa Italiana della Categoria Esordienti A nelle due specialità. Il quartetto composto da Asia Aresu, Marta Lamera, Rachele Zamboni e la già citata Cecilia Mauro, hanno regalato il bronzo alla Calabria con il tempo 2.04’76’’ nella staffetta 4×50 mista. Da segnalare la grande prestazione di Rachele Zamboni nei 100 metri Manichino Pinne Torpedo (1’17’90), podio sfiorato per pochi centesimi. Le ottime performance di Esther Poerio, Cristiano Romano, Marta Campisi, Dylan Tolomeo, Lorenzo Caccamo e Cristian Caruso hanno consentito ai due allenatori Germana Critelli e Pietro Cefalì di primeggiare in una competizione di alto livello. Nelle altre categoria si confermano negli outsider Angela Menzica, Procopio Giulia, Ferragina Mirea e Mattia Miele. “Un altro traguardo storico per la nostra società – ha dichiarato il Presidente della società Domenico Gallo – nelle competizioni che contano quest’anno la Calabria Swim Race si è fatta trovare sempre pronta. Una vittoria che conferma ancora una volta la nostra egemonia nel settore salvamento. Mi sento di dover ringraziare tutto lo staff tecnico composto da Germana Critelli, Pietro Cefalì, Vanni Celano e Maria Lo Forte che hanno valorizzato i settori salvamento, nuoto e fondo.” Un altro risultato, dunque, per la società catanzarese che si conferma ai vertici del salvamento, cosi come avvenuto nella sezione invernale. “I ragazzi – a concluso Domenico Gallo- sono stati a dir poco splendidi in gare dall’alto livello tecnico. Un gruppo fantastico che giornalmente svolge con entusiasmo gli allenamenti negli impianti di Pontepiccolo e Giovino. I risultati ottenuti nelle competizioni di rilievo confermano l’ottima organizzazione della scuola nuoto e del settore agonistico nella gestione degli impianti sportivi del capoluogo calabrese.”

    Più informazioni su