Catanzaro Calcio, ufficiali addio Pambianchi e ingaggio Nicastro

Giornata di annunci. Mittica reintegrato. Frenata per Fulignati. Sempre d'attualità il nome di Ligi 

Più informazioni su


    di Gianfranco Giovene

    Pambianchi alla Virtus Francavilla per due anni, Francesco Nicastro alla corte di Auteri per tre e l’effettivo reintegro di Mittica per una stagione sono le tre ufficializzazioni di giornata in casa Catanzaro. Il difensore di Urbino ripartirà dalla Puglia e dal suo vecchio tecnico Trocini con l’obiettivo di tornare protagonista dopo un’annata sfortunata in giallorosso condita da sole cinque presenze e da un infortunio che gli ha impedito di esprimere per lungo tempo le indubbie qualità di mancino. Per sostituirlo il club guarda ad Alessandro Ligi del Carpi, pedina che potrebbe uscire con facilità dal sodalizio emiliano; decisamente più complicato un ritorno su Pergreffi del Piacenza che in Lombardia dovrebbe rinnovare. Il nuovo innesto in avanti è invece altro spessore in più per il reparto: classe ’91, la scorsa stagione alla Ternana, Nicastro aggiungerà un buon bagaglio di esperienza alla truppa, frutto degli anni passati tra Juve Stabia in C, Perugia e Foggia in B. Ha firmato per tre anni e da giorno 30 sarà a disposizione di Auteri a Giovino. Chiaro che qualcosa dovrà ancora essere fatto per completare le linee offensive – in questo senso non è da escludere la partenza di Giannone per fare posto – e gli occhi restano sempre puntati sui nomi forti della categoria. La pista Eusepi potrebbe farsi ulteriormente ardua per l’intromissione della Reggina, intanto si continua a monitorare Paponi – escluso a Castellammare – e con lui anche tutti gli altri obiettivi sondati nelle scorse settimane oltre che qualche vecchio pallino. E’ la porta, però, il vero rebus e l’intenzione sarebbe quello di scioglierlo definitivamente nelle prossime ore. Fredda la pista Perugia per l’obiettivo Fulignati: l’estremo difensore del picchio, inseguito dalle aquile, resta sulla lista dei desideri ma non pare tuttavia ancora convinto del trasferimento. Le alternative sono sempre Pisseri – per il quale però ci si starebbe scontrando con le ritrosie del Catania a rafforzare una rivale – Marchegiani, Di Gennaro, Pelagotti, Alastra e pare anche l’ex Foggia Noppert.

    Più informazioni su