Stanizzi insiste su Aterp: ‘Ci sono caratteristiche pubblicazione’

L'avvocato rilancia e chiede a Mascherpa di 'pubblicare sul link Amministrazione trasparente il suo decreto di nomina ed il suo curriculum vitae'


Di seguito la risposta dell’avvocato Gian Paolo Stanizzi al commissario Aterp Ambrogio Mascherpa:

Il comunicato stampa diffuso in data odierna ed a me inviato a mezzo pec (?) non mi soddisfa e mi lascia semplicemente indignato, prima ancora che nella mia figura di avvocato, nel mio ruolo di cittadino italiano, fiducioso sempre che la gestione della cosa pubblica venga affidata a soggetti ben più meritevoli del sottoscritto. Ma, evidentemente, così non è! Mi permetto, solo, di ricordare che la più recente sentenza del Consiglio di Stato del 10 settembre 2018, n. 5298 ha evidenziato che la nozione di “concorso non ha una sua ben definita descrizione normativa, ricordando genericamente la sua attitudine a strutturare una procedura selettiva di matrice propriamente concorrenziale, come tale aperta al confronto comparativo tra una pluralità di candidati in possesso dei requisiti di partecipazione”. Tratti caratteristici di tale istituto sono l’apertura alla generalità dei soggetti in possesso dei necessari requisiti, l’adozione di apposito bando, la costituzione di una commissione giudicatrice, la formazione dell’elenco dei candidati esaminati con indicazione dei voti riportati, la formazione di una graduatoria di merito dei candidati formata secondo l’ordine dei punti della votazione complessiva riportata da ciascuno, l’elaborazione della graduatoria dei vincitori destinata alla successiva approvazione e pubblicizzazione.

Ebbene, all’articolo 6 dell’avviso pubblico, titolato “Procedimento di selezione” dell’avviso pubblico del 30 luglio 2109 è dato leggere: 6.1…. 6.2… 6.3 La verifica del possesso dei requisiti di idoneità degli aspiranti alla nomina sarà effettuata da una apposita commissione che sarà nominata dal Direttore Generale dell’ATERP Calabria con separato atto; 6.4 Al termine dell’attività di verifica e di valutazione della professionalità in relazione ai requisiti, alle funzioni da svolgere ed all’attitudine all’alta direzione, la Commissione predisporrà un elenco di candidati aspiranti alla nomina di Direttore Amministrativo dell’ATERP Calabria che, con apposito verbale, all’interno del quale verranno evidenziate le domande provenienti da dirigenti di ruolo dell’ATERP, sarà trasmesso al Direttore Generale per la successiva nomina.” Ebbene, l’ Avviso pubblico portato dalla deliberazione n. 684/2019 ha tutte le caratteristiche descritte nella sopra citata sentenza dei Giudici Amministrativi: a) Adozione di un apposito bando; b) Partecipazione dei soggetti potenzialmente interessati; c) Costituzione di una Commissione per la verifica dei requisiti; d) Redazione di un verbale che sarà trasmesso al Direttore Generale per la successiva nomina.

Va da sé che il verbale conterrà la formazione di una graduatoria di merito dei candidati formata secondo l’ordine dei punti della votazione complessiva riportata da ciascuno, l’elaborazione della graduatoria dei vincitori destinata alla successiva approvazione e pubblicizzazione. Pertanto, con somma umiltà, mi pregio di insistere nella richiesta formulata con la istanza inoltrata in data 1 agosto 2019 certo che, come scrivono i Giudici di Palazzo Spada, la deliberazione n. 684 del 30 luglio 2019 abbia tutte le caratteristiche “di una procedura selettiva a tutti gli effetti, per la quale sono necessarie «indefettibili modalità pubblicitarie», in primo luogo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, come prevista dall’articolo 4 del Dpr n. 487/1994, che è sviluppo attuativo degli articoli 51 e 97 della Costituzione”, pena la nullità della procedura di selezione. Certo di aver reso (purtroppo, gratuitamente) un buon servizio all’Amministrazione da Lei diretta ma, soprattutto, ai cittadini italiani che patiscono molto spesso danni economici da altri causati“.

Avv. Gian Paolo Stanizzi

PS: Dimenticavo. Ing. Mascherpa, mi farebbe la cortesia di pubblicare sul link Amministrazione trasparente il suo decreto di nomina ed il suo curriculum vitae? Alla data odierna leggo soltanto quanto trascrivo: Titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo Sono pubblicati i titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo. Riferimento normativo Ricerca avanzata Documenti categorizzati 0 Schede generiche 0 La ricerca filtrata non ha prodotto alcun risultato. Le invio in allegato la stampa della pagina. Mi spiace ricordarLe che è un obbligo di legge pubblicarlo ma, evidentemente, la trasparenza non vuole abitare in ATERP. E’ proprio il colmo! Io glielo chiedo per cortesia, così sono stato (ahime’) abituato”.